fbpx

Il film del giorno: "L'uomo che sussurrava ai cavalli" (su Nove)Oggi vi consigliamo L’uomo che sussurrava ai cavalli, in onda su Nove (canale 9, o 509 per l’HD) alle 21.25.

Una ragazzina, Grace MacLean (Scarlett Johansson), è vittima, insieme al suo cavallo, di un drammatico incidente. A causa del gravissimo sinistro la ragazza è costretta a subire l’amputazione di una gamba e il suo amato purosangue Pilgrim, gravemente ferito, è diventato molto aggressivo e inavvicinabile. L’amica con cui Grace era uscita all’alba per la passeggiata a cavallo, invece, non è riuscita a sopravvivere e anche il suo cavallo è morto. A seguito dell’infausto avvenimento, Grace entra in una profonda depressione. L’esistenza della giovane infatti si è improvvisamente trasformata e Grace ha enormi difficoltà ad accettare non solo la sua nuova vita con le stampelle, ma anche la morte prematura della sua carissima amica. Come se ciò non bastasse, la ragazza deve fare i conti con la grave reazione all’evento traumatico del suo adorato cavallo che sembra essere irrecuperabile, rischiando addirittura l’abbattimento.
Ma a sollevare la giovane, duramente provata, in questo drammatico momento, è la madre Annie (Kristin Scott Thomas), che tenacemente si oppone alla proposta di abbattere Pilgrim, vedendo in lui l’unica possibilità di recupero della figlia. Indubbiamente però il cavallo necessita di un trattamento speciale per superare il trauma dell’incidente. Fortunatamente, dopo diverse ricerche su Internet, Annie riesce a risalire a un cowboy dalle doti straordinarie, il “sussurratore” Tom Booker (Robert Redford), in grado di instaurare un profondo feeling con i cavalli, tanto da riuscire incredibilmente a guarirli. La donna capisce subito che l’uomo fa al caso suo, ma una volta rintracciatolo telefonicamente si scontra con il suo inaspettato rifiuto. Tuttavia Annie, determinata come non mai, non si arrende facilmente alla risposta negativa del cowboy e si presenta davanti alla porta di casa sua, nel Montana, insieme alla figlia e a Pilgrim. A questo punto Tom non riuscirà a porre ulteriori resistenze e accetterà la complicata sfida, coinvolgendo nel delicato processo di guarigione anche Grace.

Perché vedere questo film

Il film,spesso di una lentezza esasperante,si adatta in questo alla sceneggiatura data dal libro di Nicholas Evans da cui è tratto. Il vero punto di forza sono però i paesaggi, che si accompagnano al ritmo lento e scandiscono benissimo i sentimenti dei personaggi.

 

Share.

Leave A Reply

Aggiornamenti di PuntoZip Vuoi ricevere gli aggiornamenti di PuntoZip in tempo reale? No Sì, certo!
Send this to a friend