Vai al contenuto

Oggi arriva La memoria della radio, a “Club Tropicana”

Connessioni probabili (e improbabili) su Rai Radio2

Oggi arriva La memoria della radio, a "Club Tropicana"

Pochi sanno che che Rino Gaetano eseguì “Gianna” alla radio molto prima dell’esordio ufficiale a Sanremo 1978: era la fine del 1977 quando  il cantautore calabrese la cantò proprio a Radio Rai, ospite di Sandra Milo a “Radio Nip”. Lo racconta “Club Tropicana” –  il programma di Rai Radio2 che torna da lunedì 1° luglio a venerdì 13 settembre dalle 21.00 alle 22.00, con Giorgio Verdelli e Gianfranco Valenti, per una nuova edizione fatta di ricordi, aneddoti, emozioni e sorprese. Senza cadere nella nostalgia, tutte le puntate di “Club Tropicana” faranno un richiamo alla storia della radio – a pochi mesi dal suo centenario – e lo faranno in modo originale: ognuno dei 55 appuntamenti, sarà costruito come un racconto di suoni e parole, che ha l’obiettivo di coinvolgere ascoltatrici e ascoltatori in una stimolazione costante e reciproca. L’esempio di Sandra Milo e Rino Gaetano è il più classico espediente per costruire – in ogni puntata – collegamenti con fatti e musiche italiane e internazionali.
Pino Daniele, Ennio Morricone, Mia Martini, il Trio Marchesini-Lopez-Solenghi, Johnny Dorelli, Raffaella Carrà, Gabriella Ferri, Claudio Baglioni, Paolo Conte, Mango, Fiorella Mannoia: quanti artisti sono passati dagli studi  di Rai Radio, spesso raccontandosi senza filtro, a cuore aperto? E quanti  sono i programmi che hanno fatto la storia della radio ? Da “Bandiera Gialla” ad “Alto Gradimento”, da “Gran Varietà” a “Hit Parade”, da “Vi parla Alberto Sordi” a “Per voi giovani”, senza dimenticare “Helzapoppin Radiodue”, “Tutto il calcio minuto per minuto”, “Via Asiago Tenda”, “Parole parole”, “Stereonotte”: con tante connessioni probabili e alcune  improbabili, “Club Tropicana” è pronto a ricordarli tutti, nelle calde serate estive su Rai Radio2.
Un appuntamento atteso, assolutamente da non perdere con un programma che è diventato ormai un cult della nostra radio nazionale. Intrattenimento e approfondimento in un cocktail esplosivo. Non perdete la grande musica.

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send this to a friend