Vai al contenuto

Oggi in TV: Speciale TgR per i 60 anni del WWF 60 anni da leoni

Oggi in TV: Speciale TgR per i 60 anni del WWF 60 anni da leoni Oggi in TV: Speciale TgR per i 60 anni del WWF  60 anni da leoni“60 anni da leoni” è il titolo di uno lo speciale che domenica 23 maggio la TGR, a partire dalle 16.30 su Rai3, dedicherà al sessantesimo compleanno del World Wild Fund for Nature e alla sua nuova compagna: un SOS per il leone africano che rischia l’estinzione. Ne sono rimasti appena 20 mila. Con i suoi progetti di conservazione e “rinaturazione”, il WWF vuole raddoppiare la popolazione del leone africano entro il 2050. Se ne parlerà con Isabella Pratesi, la responsabile dei progetti internazionali dell’associazione, che sarà tra gli ospiti dello speciale curato da Francesco Marino e condotto da Milena Boccadoro. Collegamenti in diretta con tre delle più importanti oasi italiane del WWF: Valpredina in Lombardia, Policoro in Basilicata e Orbetello in Toscana per raccontare l’impegno di volontari e tecnici a tutela della biodiversità. Dai progetti per difendere gli impollinatori, minacciati dalla cementificazione del territorio e dal cambiamento climatico, al ripristino di habitat naturali degli animali selvatici, importanti indicatori di sicurezza ambientale. Durante il lungo speciale, in onda fino alle 18.55, storie di rigenerazione da tutta Italia raccontate dai colleghi delle redazioni regionali della Rai. In Sicilia dove hanno seguito i ricercatori tra i nidi dell’aquila di Bonelli, la specie al centro di un progetto di tutela europeo coordinato dal WWF. Dalla Sardegna l’esempio di Monte Arcosu, oasi dove la tutela del cervo sardo, specie che stava scomparendo, si è intrecciata con progetti di integrazione sociale. Dall’Abruzzo l’esempio dell’oasi di Penne diventata, con la sua offerta di natura, volano per l’economia locale. Collegata da Capri un appello a tutela del mare di Donatella Bianchi, la presidente del WWF.

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send this to a friend