fbpx

In live streaming “Donne con gli attributi? Stereotipi e linguaggi che uccidono”

In live streaming "Donne con gli attributi? Stereotipi e linguaggi che uccidono"Si parlerà di Stereotipi e linguaggi che uccidono, di donne e di diritti, di violenza e cultura, di parità e sensibilizzazione nel corso del live streaming di giovedì 24 novembre dalle ore 18.00 alle 19.30, Donne con gli attributi?, appuntamento che rientra nel ciclo #oltreilmerito Il Ring delle Idee, format di incontri ideato da Elisa Greco e promosso dalla Presidenza della Commissione Pari Opportunità e Diritti Civili del Comune di Milano nell’ambito delle iniziative per ricordare la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne che cade il 25 novembre.

Che si tratti di violenza fisica o familiare, di violenza psicologica o sessuale, di stupro o tentato stupro, di omicidio, i dati sono allarmanti in Italia e nel mondo e vertiginosamente aumentati a seguito della chiusura forzata del lockdown. È uno dei più forti segnali di una discriminazione di genere di cui responsabilmente deve farsi carico la società non solo come riflessione collettiva per una sempre maggior consapevolezza comune, ma soprattutto con azioni chiare e concrete che contribuiscano a rimuoverne le cause.

Partire dagli stereotipi e dai linguaggi, per poter arrivare alle cause scatenanti è il percorso che con ‘Donne con gli attributi?’  spiega Elisa Greco, comunicatrice e autrice del ciclo #oltreilmerito Il Ring delle Idee – vogliamo portare avanti come momento di confronto partendo da una pluralità di contesti. Adesso più che mai è l’occasione per un cambio di rotta sapendo cogliere l’opportunità rappresentata dalle linee guida contenute nel programma di rilancio europeo Next Generation EU per mettere in campo riforme, welfare e iniziative di contrasto a pregiudizi di genere.  Sono queste le sfide che ci attendono.

A dialogare con la curatrice, saranno Diana De Marchi, presidente Commissione Pari Opportunità e diritti civili Consiglio comunale di Milano, Fabio Roia, presidente vicario del Tribunale di Milano, Maria Luisa Agnese, giornalista del Corriere della Sera, Laura Cossar, avvocato matrimonialista, Maurizio Ferrera, professore di Scienza politica presso l’Università degli Studi Milano, Paolo Giulini, criminologo clinico, presidente Coop.Soc.Cipim, Sabrina Scampini, giornalista Mediaset e autrice televisiva. A questi interventi si aggiunge il contributo di Andrée Ruth Shammah, regista e direttrice artistica del Teatro Franco Parenti.

Ci relazioniamo attraverso le parole – sono le parole di Diana De Marchi, presidente Commissione Pari Opportunità e diritti civili Consiglio comunale di Milano – e dobbiamo lavorare insieme per sensibilizzare sull’uso responsabile delle parole, strumento importante per abbattere gli stereotipi. Ci sono parole che feriscono e parole che aiutano.

Donne con gli attributi?

Stereotipi e linguaggi che uccidono

a cura di Elisa Greco

 

24 novembre 2020 – ore 18.00/19.30

Live Streaming su Corriere.it

https://www.facebook.com/laStoriaaProcessodiElisaGreco

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *