fbpx

Jesus Christ Superstar secondo Bollani al Musart Festival FirenzeUn progetto, un album e finalmente un live. Stefano Bollani porta le sue “Piano Variations on Jesus Christ Superstar” al Musart Festival di Firenze, mercoledì 21 luglio (ore 21,15) in piazza della Santissima Annunziata.

I biglietti – da 28,75 a 51,75 euro – sono in disponibili online sul sito ufficiale www.musartfestival.it (info [email protected]) e nei punti Boxoffice Toscana www.boxofficetoscana.it/punti-vendita (info tel. 055.210804). Biglietti in vendita anche la sera del concerto presso la biglietteria Musart in piazza Brunelleschi. Ricordiamo che restano validi i biglietti emessi per il 21 luglio 2020, data originaria del concerto, poi riprogrammato per l’emergenza Covid: è possibile che la posizione scelta possa subire variazioni che permettano l’applicazione delle norme di sicurezza. Gli extra pervisti in origine dalla formula Gold Package non potranno essere erogati, a chi ha acquistato questo tipo di biglietti verrà rimborsata la quota inerente ai servizi aggiuntivi, i tagliandi rimarranno validi per assistere allo spettacolo.

“Piano Variations on Jesus Christ Superstar” è una versione inedita e strumentale per pianoforte solo, ma che custodisce come un tesoro l’originale: “Ho scelto la forma del pianoforte solo perché la storia d’amore è tra l’opera rock e me – spiega Bollani – è una storia d’amore cresce in bellezza se resta intima”.

Non bisogna però aspettarsi una trascrizione intera per pianoforte solista. Stefano Bollani, grato per l’eccezionale permesso ricevuto da Andrew LIoyd Webber di reinterpretare la sua opera cult, si è liberamente, ma rispettosamente, avvicinato al capolavoro improvvisando sui motivi originali e sulle canzoni seguendo il suo guizzo giocoso e il suo spirito musicale, formato dalle tante tradizioni musicali, dai tanti generi e incontri che hanno influenzato, forgiato e consolidato quello che è considerato il suo linguaggio musicale.

E ancora, per omaggiare e per far sì che la sua musica trasmettesse il calore e la profondità dei personaggi meravigliosamente forti del film di Lloyd Webber & Rice, Bollani nel suo “Piano Variations on Jesus Christ Superstar” ha deciso di avere il pianoforte intonato a 432 Hz, una scelta inusuale che permette di restituire un suono caldo, suadente, profondo e al tempo stesso un suono limpido.
A partire dall’album, Stefano Bollani si esibisce in concerto con “Piano Variations on Jesus Christ Super-star” seguendo la trama della storia.

Stefano Bollani aveva solo 14 anni quando vide per la prima volta il film “Jesus Christ Superstar” e fu per lui un’esperienza travolgente: si innamorò della musica, della storia, dell’atmosfera, delle scene e impara presto tutte le parole dei testi, ma non osa, ai tempi, suonarne la musica.

A 50 anni dalla pubblicazione dell’album originale “Jesus Christ Superstar”, Stefano Bollani ha creato la sua personale versione del capolavoro di Andrew LIoyd Webber & Tim Rice, con il benestare del compositore inglese. Management Mauro Diazzi  – maurodiazzi.com

Prima del concerto si potranno visitare gratuitamente giardini, luoghi di culto e palazzi monumentali adiacenti alla piazza. Tra questi i due cortili dell’Istituto degli Innocenti, l’affaccio alla Chiesa di Santa Maria degli Innocenti, la Chiesa di San Francesco Poverino, la Basilica di SS. Annunziata, la Mensa della Caritas di San Francesco.

ADESSO TOCCA A ME – Sempre mercoledì 21 luglio nell’ambito del Musart Festival, alle ore 18,45 nel Chiostro di Levante dell’Università degli Studi di Firenze Tiziano Barbieri (contrabbasso) e Jimmy Villotti (chitarra) inaugureranno la rassegna “Adesso tocca a me”, realizzata in collaborazione con Publiacqua e dedicata ai grandi “session-men”: musicisti, arrangiatori, compositori che affiancano da anni i big della musica d’autore e del pop. Storici collaboratori di Paolo Conte, Tiziano Barbieri e Jimmy Villotti proporranno brani di Conte per poi addentrarsi nel jazz internazionale (biglietto 9,20 euro).

TAXI – Al termine dello spettacolo in piazza della Santissima Annunziata, è attivo un servizio taxi con assistenza di steward, all’angolo tra via Battisti e piazza della Santissima Annunziata. In collaborazione con Socota.

Roberto Bolle, Edoardo Bennato e Orchestra della Toscana, Stefano Bollani, Luka Šulić, Fiorella Mannoia, Niccolò Fabi, Vinicio Capossela, Enrico Pieranunzi sono solo alcuni protagonisti del Musart Festival, in programma fino al 27 luglio in uno dei luoghi più seducenti del centro fiorentino. Programma, informazioni e aggiornamenti sul sito ufficiale www.musartfestival.it e sulla pagina Facebook del festival @MusArtFestival.

Musart Festival è prodotto da associazione culturale Musart in co-organizzazione con Istituto degli Innocenti. È sostenuto da Fondazione CR Firenze con il contributo di Intesa Sanpaolo, Comune di Firenze/Estate Fiorentina, Toscana Promozione Turistica. Sponsor: Publiacqua, ChiantiBanca, Unicoop Firenze, Findomestic, Sammontana, Ruffino e Prinz. In collaborazione con Università degli Studi di Firenze.


Biglietti
1° settore € 51,75
2° settore € 46,00
3° settore € 37,95
4° settore € 28,75

Prevendite
Sul sito ufficiale www.musartfestival.it (info tel. 055/667566) e nei punti Boxoffice Toscana www.boxofficetoscana.it/punti-vendita (info tel. 055.210804).

Info Musart Festival Firenze
Dal 14 al 27 luglio 2021 – Piazza della Santissima Annunziata – Firenze
Ingresso da via de’ Servi – Biglietteria piazza Brunelleschi
Info tel. 055.667566 – www.musartfestival.it
Facebook: @MusArtFestival

Share.

Leave A Reply

Aggiornamenti di PuntoZip Vuoi ricevere gli aggiornamenti di PuntoZip in tempo reale? No Sì, certo!
Send this to a friend