fbpx

Oggi in TV: A “Passato e Presente” Giuseppe Bottai, fascista critico – Su Rai3 con Paolo Mieli e il professor Mauro Canali

Oggi in TV: A "Passato e Presente" Giuseppe Bottai, fascista critico - Su Rai3 con Paolo Mieli e il professor Mauro CanaliNegli anni ’20 Giuseppe Bottai è tra i personaggi più in vista del fascismo romano. La mattina del 28 ottobre 1922, si trova a 25 chilometri dalla Capitale, alla testa di una colonna di miliziani che conta circa ottomila uomini. Aspetta il segnale di Mussolini per marciare su Roma. Ex ardito, intellettuale, è sicuramente il più illuminato, colto e lungimirante tra i gerarchi che collaborano con il Duce. Un personaggio raccontato dal professor Mauro Canali e da Paolo Mieli a “Passato e Presente”, in onda martedì 6 ottobre alle 13.15 su Rai3 e alle 20.30 su Rai Storia.
La carriera politica di Bottai è un susseguirsi di successi: dalla redazione dell’ufficio romano del “Popolo d’Italia” all’elezione alla Camera dei deputati nella lista del Blocco nazionale. E poi, ministro delle Corporazioni, professore di Politica ed economia corporativa all’Università di Pisa, presidente dell’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale, governatore di Roma e ministro dell’Educazione Nazionale. Il 25 luglio 1943 Bottai vota a favore dell’ordine del giorno Grandi, che sfiducia Mussolini, contribuendo a far cadere quel regime di cui egli stesso è stato fino a quel momento un ingranaggio fondamentale.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send this to a friend