Oggi in TV: Storie Benemerite. La storia dell’Arma dei Carabinieri tra impegno quotidiano e atti d’eroismo

La storia dell’Arma dei Carabinieri tra impegno quotidiano e atti d’eroismo

Dalla guerra alla mafia al contrasto del terrorismo, dalla difesa dell’ambiente alla tutela dell’arte. L’Arma dei Carabinieri ha una storia gloriosa, che sin dal 1814 si intreccia con la storia italiana, tra atti di eroismo e impegno quotidiano al servizio del Paese e della legalità. Una lunga tradizione raccontata da “Storie Benemerite”, una serie in pillole di Rai Cultura realizzata in collaborazione con l’Arma dei Carabinieri, scritta da Leonardo Campus e Riccardo Sansone, per la regia e il coordinamento editoriale di Agostino Pozzi, in onda tutti i giorni da mercoledì 1° a domenica 12 giugno alle 12 e in replica alle 20.05 su Rai Storia.
Si comincia mercoledì 1° giugno con i “Racconti eroici” sui Carabinieri che, negli anni tragici dal 1943 al 1945, si distinguono come argine al nazifascismo. Tra questi Salvo D’Acquisto. La puntata è proposta anche su Rai 3 alle 15.55.
Giovedì 2 giugno, nella puntata in onda anche su Rai 3 alle 17, in occasione della Festa della Repubblica, in primo piano “Tutti gli uomini del Presidente”, ovvero i Corazzieri che tutelano l’incolumità del Presidente della Repubblica.
Venerdì 3 giugno, nella puntata in onda anche su Rai 3 alle 15.55, obiettivo sull’attività dell’Arma contro il terrorismo d’ogni colore e matrice, con un ricordo dei molti Carabinieri che hanno sacrificato la vita per la difesa della democrazia dagli attacchi eversivi.
Sabato 4 giugno, nella puntata in onda anche su Rai 3 alle 15.05, si ripercorrono gli interventi dei Carabinieri in soccorso alle popolazioni colpite da calamità naturali, come l’alluvione del Polesine del 1951 e di Firenze del 1966.
Domenica 5 giugno, proprio in occasione dell’Annuale di fondazione dell’Arma dei Carabinieri, la puntata è dedicata alla Banda e al Carosello Storico dei Carabinieri a cavallo e sarà in onda alle 11 e alle 14.20 su Rai Storia e alle 17.50 su Rai 3.
Lunedì 6, nella puntata in onda anche su Rai 3 alle 16.10, si ricostruisce la lotta, ancora in atto, contro la criminalità organizzata, presente in varie parti d’Italia.
Martedì 7 giugno, nella puntata in onda anche su Rai 3 alle 15.55, protagonisti i Carabinieri “Portatori di pace nel mondo”, con operazioni internazionali in aree di crisi e in missioni di pace con compiti di peacekeeping, assistenza umanitaria, polizia militare e civile.
Mercoledì 8 giugno, nella puntata in onda anche su Rai 3 alle 15.55, protagoniste le donne dell’Arma. Il 2 dicembre 2000, i Carabinieri Anna Bonifazi e Barbara Vitale sono le prime a giurare fedeltà alla Repubblica Italiana. Oggi le donne sono comandanti, piloti, paracadutisti, subacquei, medici, tecnici, artificieri, musicisti e molto altro.
Giovedì 9 la pillola “L’eccezione quotidiana”, in onda anche su Rai 3 alle 16.10, illustra l’attività delle Stazioni e delle Tenenze dell’Arma dei Carabinieri che, affiancate dai Nuclei Operativi e Radiomobili, vigilano costantemente il territorio, restituendo il senso di sicurezza ai cittadini.
Venerdì 10 giugno, nella puntata in onda anche su Rai 3 alle 15.55, si torna al 3 maggio 1969 quando l’Arma dei Carabinieri istituisce il Comando Tutela Patrimonio Culturale, dotando l’Italia di uno specifico organismo di polizia specializzato nel contrasto e nella prevenzione dei crimini perpetrati contro i beni artistici e culturali.
Dalla tutela del patrimonio artistico a quella dell’ambiente. Sabato 11, nella puntata in onda anche su Rai 3 alle 15.05, si parla dei Carabinieri come della più grande forza ambientale d’Europa.
Si chiude domenica 12 giugno, con la pillola in onda alle 11.30 e 19.50 su Rai Storia e alle 17.50 su Rai 3, dedicata all’Arma dei Carabinieri protagonista anche nella storia dello sport italiano, che nei decenni ha portato all’Italia ben oltre un centinaio di medaglie olimpiche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*