fbpx

Stasera in TV: La Rai per Lucca Comics & Games – edizione Changes – Un palinsesto dedicato in tv, alla radio e sul web

Stasera in TV: La Rai per Lucca Comics & Games - edizione Changes - Un palinsesto dedicato in tv, alla radio e sul webRai è Main media partner di Lucca Comics & Games che quest’anno diventa Lucca Changes: il community event più importante d’Europa interamente dedicato al fumetto, al gioco, al videogioco, all’animazione, alle serie TV e all’immaginario fantasy si adegua ai tempi e si rinnova completamente, tra appuntamenti virtuali e incontri reali a Lucca e nei Campfire, dal 29 ottobre al 1° novembre.
Rai Radio2 è la radio ufficiale dell’edizione di quest’anno ed è grazie alla collaborazione con Rai che le attività in programma al Lucca Comics & Games potranno essere seguite, anche a distanza, da un più ampio pubblico di appassionati.
L’elemento innovativo di questa collaborazione, infatti, riguarda proprio il ruolo di Rai che diventa a tutti gli effetti uno dei luoghi attraverso il quale sarà possibile “partecipare” alla manifestazione.
Per questo, il sito della rassegna ospiterà un’intera sezione dedicata agli editori Rai coinvolti, con tutti i rimandi ai singoli contenuti esclusivi Rai.
Approfondimenti, speciali, video inediti, e molte altre proposte per accedere ai contenuti culturali di Lucca Comics & Games – edizione Changes, saranno ospitati durante la settimana del festival in tutte le reti Rai.
Prosegue, inoltre, la storica collaborazione di Rai4 che dedica all’evento tre speciali di Wonderland in seconda serata: venerdì 30 ottobre sarà la volta di un omaggio ad un grande esperto, appassionato e divulgatore del fumetto in Italia; sabato 31 ottobre, focus sui vincitori dei Lucca Comics & Games Awards (gli “oscar” italiani del fumetto e del gioco) e martedì 10 novembre il racconto di questa particolare edizione del festival con interviste, clip, appuntamenti e cronache degli eventi. A Lucca saranno presentate tre serie tv in prima visione assoluta, presto in onda su Rai4: “Project Blue Book”, “Tribes and Empires: La Profezia di Novoland” e “Ransom”.
Grande l’impegno di RaiPlay che ospiterà una pagina con tutti i contenuti dedicati all’evento. Oltre a quelli provenienti dal palinsesto tv sviluppati dai canali Rai che seguono l’evento, 15 originals saranno disponibili in esclusiva sulla piattaforma Rai: tra questi l’evento “A spasso con Walt Special Edition” e “Lucrezia Forever!”, spettacolo teatrale con Amanda Sandrelli che racconta il personaggio inventato da Silvia Ziche. Su RaiPlay anche un incontro con sei doppiatori che racconteranno le voci dei grandi personaggi delle serie e dei film, un’intervista a Go Nagai, il creatore di “Mazinga”, e un documentario sul Teatro Kabuki.
In esclusiva, poi, sette documentari prodotti per le edizioni precedenti che hanno come protagonisti alcuni tra i nomi più importanti del mondo dell’illustrazione.
Da “Stalk” alla biografia di Philip K. Dick, al “Fiuto di Sherlock Holmes” di Hayao Miyazaki: nella pagina dedicata al festival, infine, saranno disponibili anche film, serie, documentari e titoli di animazione del grande catalogo RaiPlay.
Nel palinsesto di Rai Radio2, radio ufficiale di Lucca Changes, oltre ai diversi lanci dell’iniziativa, in tutti i programmi saranno proposti collegamenti con i protagonisti, mentre sui social del canale sarà trasmessa la diretta della sfilata dei cosplay, il cosiddetto “Cosplay Show”.
Tutte le testate giornalistiche daranno spazio, nelle varie edizioni quotidiane dei notiziari, agli eventi in corso nei giorni del festival del fumetto. In particolare la testata regionale Tgr e Rai News24 dedicheranno a Lucca Comics & Games servizi e collegamenti in diretta dai 115 Campfire diffusi in tutta Italia.
Il programma “L’Italia con voi” in onda su Rai Italia, dedicherà poi parte delle puntate del 29 e 30 ottobre alla manifestazione, con ospiti in studio e collegamenti.
Rai Cultura, invece, affronterà i temi di Lucca Changes in una puntata speciale di Terza Pagina, in onda il 30 ottobre alle 23.45 su Rai5: nel talk culturale condotto da Licia Troisi si indagheranno la storia e l’influenza sull’Occidente dei fumetti giapponesi, dai libri di illustrazioni nipponici del XVIII secolo, passando per Hokusai, fino alle molteplici incarnazioni contemporanee.
A completare la copertura assicurata dal Servizio pubblico, l’impegno di Rai Ragazzi che proporrà in streaming il 31 ottobre alle 11.00 uno show case dedicato a Topo Gigio, nella nuova animazione tutta italiana, in onda su Rai Yoyo e Rai Play. Con Alessio Giurintano, Art Director Senior, Character Design e supervisore dell’animazione per DogHead Animation, si ripercorreranno le fasi della sua animazione, mentre Leo Valli, voce ufficiale di Topo Gigio, ricorderà Maria Perego e le origini di un personaggio che ha accompagnato l’infanzia di intere generazioni.
Rai Ragazzi, infine, porterà in scena sabato 31 ottobre e domenica 1° novembre uno spettacolo de “L’Albero azzurro” ispirato alla filastrocca “Il treno dell’avvenire” di Gianni Rodari, a 100 anni dalla sua nascita.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *