Arte, il fotografo Massimo Vitali, il museologo Maurizio Vanni, la glitch artist Rosa Menkman e il game designer Fabio Viola all’Internet Festival di Pisa

Arte, il fotografo Massimo Vitali, il museologo Maurizio Vanni, la glitch artist Rosa Menkman e il game designer Fabio Viola all'Internet Festival di PisaDroni, Nft, macchine capaci di dipingere, la fisica quantistica che si intreccia all’istinto creativo: l’arte del futuro è già qui e si racconta al pubblico di Internet Festival a Pisa dal 6 al 9 ottobre. Tra gli ospiti chiamati a decrittare l’evoluzione digitale dell’estro il celebre fotografo Massimo Vitali, il critico d’arte ed esperto di innovazione museale Maurizio Vanni, il game designer Fabio Viola.

Tanti gli appuntamenti in programma per guardare oltre la tela. O anche oltre l’obiettivo: sabato 8 ottobre alle 9.30 nella sede della Scuola Normale Superiore è in programma “Fotogrammetria da droni, cloud e competenze specifiche nella Pubblica Amministrazione”, incontro a cura di Regione Toscana e Anci, dedicato a tutti gli interessati ad approfondire le funzionalità più avanzate dei droni in ambito di gestione del patrimonio pubblico. Interverranno Giovanni Barraco, Paola Olivares, Gabriella Caroti, Andrea Piemonte, Stefania Lombardo, Federico Romani, Giovanni Sordi, Protezione Civile Friuli Venezia Giulia, con la partecipazione della stampa di settore.

Sempre sabato 8, alle ore 11, alla Gipsoteca d’Arte Antica dell’Università di Pisa si parla di digitalizzazione dei musei con Riccardo Lami, coordinatore promozione e sviluppo Fondazione Palazzo Strozzi, Cristina Manetti presidente del Museo Casa di Dante e Stefano Collicelli Cagol, direttore del Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci di Prato. Maurizio Vanni, già autore di un libro sulla museologia del presente, traghetterà le istituzioni culturali nel futuro, illustrando come le applicazioni tecnologiche già diffuse possano essere sfruttate dai musei per diventare più sostenibili e accessibili. Conduce l’incontro il direttore di Fondazione Sistema Toscana, Francesco Palumbo.

 

Segue alle ore 16 “L’arte al tempo degli NFT e della Blockchain: comprendere il mercato dell’arte e le sue dinamiche, le diverse blockchain e le strategie di artisti e collezionisti”. Un pomeriggio di approfondimenti, curato da Lorenzo Guasti, ricercatore di INDIRE, che vedrà alternarsi personalità quali Martina Menegon, Domenico Barra, Filippo Lorenzin, Giulio Aprin, Naty, Danilo Falà, Emanuele Ferrari. Tra di loro anche Rosa Menckman, artista olandese esponente della glitch art, la pratica che consiste nell’utilizzare degli errori digitali o analogici a fini estetici. Ospite d’onore Massimo Vitali.

Internet Festival non si ferma il 9 ottobre, ma continua con eventi online fino alla fine dell’anno. Sabato 26 novembre sul palco virtuale del festival arriva il guru del game design Fabio Viola, per esplorare l’intreccio tra arte e fisica quantistica. Alla base dell’incontro la domanda esistenziale: se una società tecnologicamente e scientificamente avanzata è in crisi, possono la bellezza e l’arte salvarla dalla distruzione? L’evento è a cura di Dipartimento di Fisica dell’Università di Pisa, progetto WQuBit Conduce Laura Gentini. Intervengono tra gli altri Marilù Chiofalo, Jorge Yago Malo.

Media partner di IF2022: Rai Cultura, Rai Radio1, Rai Radio3, Rai Radio Kids, La Repubblica, QN Quotidiano Nazionale – Il Giorno, Il Resto del Carlino, La Nazione, intoscana.it, Punto Informatico, SestaPorta.News.

www.internetfestival.it

Internet Festival 2022 è promosso da Regione Toscana, Comune di Pisa, Registro. it e Istituto di Informatica e Telematica del Cnr, Università di Pisa, Scuola Superiore Sant’Anna, Scuola Normale Superiore insieme a Camera di Commercio Toscana Nord-Ovest, Provincia di Pisa e Associazione Festival della Scienza. La progettazione e l’organizzazione sono a cura di Fondazione Sistema Toscana.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*