fbpx
Oggi in Radio: Radio3Mondo in Medio Oriente - Il processo di Koblenz, un verdetto storico per la SiriaA Koblenz un tribunale ha condannato l’ex agente dei servizi segreti siriani Eyad A. a quattro anni e mezzo di prigione con l’accusa di favoreggiamento di crimini contro l’umanità. Il verdetto in Germania segna la prima volta che un tribunale al di fuori della Siria si è pronunciato su crimini e torture perpetrati dal regime del presidente siriano Bashar Assad. Gli attivisti per i diritti umani sperano che la decisione crei un precedente per altri casi.  Si andrà anche in Iraq per capire nel paese che insieme alla Siria ha vissuto il conflitto più lungo e violento della regione. In termini di accountability del conflitto di chi sono le responsabilità? Si racconterà la situazione del paese, a partire dai recenti lanci di razzi all’aeroporto di Erbil e con le milizie Assashabi e sadriste dislocate in tutto il paese, per soffermarci poi sulla corruzione e il clientelismo come sistema-Paese.
Venerdì 26 febbraio alle 11 Laura Silvia Battaglia ne parlerà a ‘Radio3Mondo’ con Maria Fantappie, senior advisor per Iraq e Siria ed esperta di Medio Oriente presso Centre for humanitarian dialogue a Ginevra, e con Lorenzo Trombetta, uno dei corrispondenti dell’Ansa per il Medio Oriente a Beirut, autore di “Siria. Dagli ottomani agli Asad. E oltre”, Mondadori Università 2013, e autore del blog “Lo strillone di Beirut” su Limes online.

Sentiremo anche Wassim Mukdad, musicista e attivista siriano rifugiato in Germania e che è stato uno dei testimoni chiave del processo di Koblenz, intervistato da Costanza Spocci.

Share.

Leave A Reply

Aggiornamenti di PuntoZip Vuoi ricevere gli aggiornamenti di PuntoZip in tempo reale? No Sì, certo!
Send this to a friend