fbpx

Il film del giorno: “Casa, dolce casa?” (su Twenty Seven)

Il film del giorno: "Casa, dolce casa?" (su Twenty Seven)Oggi vi consigliamo Casa, dolce casa?, in onda su Twenty Seven (canale 27 del digitale terrestre) alle 21.10.

Max Beissart, un direttore d’orchestra separatosi da Anna Crowley (che fa parte di un complesso sinfonico in qualità di violinista) lascia a lei e al di lei innamorato Walter Flelding (legale di un bizzarro gruppo rock) il proprio alloggio a New York. Tornato all’improvviso Max da una delle sue “tournee”, i due decidono di comprarsi un appartamento. Mettendo in comune i propri risparmi, si impegnano per 200.000 dollari con una vecchia signora un po’ svitata e lamentosa, la quale partendo cede loro la sua villa di periferia, arredo compreso e prato circostante. ” il classico bidone: la scala interna crolla quasi subito, gli impianti sono obsoleti, le tubature saltano e nulla sembra funzionare. Cocciutamente i due innamorati insistono nelle riparazioni (costosissime), affidate ad un’impresa che è più una banda di gente curiosa, che di scrupolosi artigiani. Gli sfasci continui ed il susseguirsi delle riparazioni sono tali e così snervanti, che anche l’amore sembra vacillare ed uscirne compromesso per sempre. Intanto Max è tornato un’altra volta a New York e l’ex-marito non nasconde ad Anna il proprio sincero desiderio di riprendersela con sé. La vittoria spetterà, tuttavia, al giovanotto, geloso, sì, ma ormai ancor più sicuro dei propri sentimenti e di quelli di Anna: con la quale convolerà a nozze, a lavori nella villa ormai ultimati, sulle note dell’ “Inno della gioia” della “nona” di Beethoven, diretto da Max, che ormai ha accettato di buon animo la nuova realtà delle cose.

Perché vedere questo film

Discreta commediola che si scatena sopratutto nella movimentata parte centrale. Buono il cast.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Send this to a friend