Vai al contenuto

Stasera in tv grande appuntamento con Binario Cinema

Binario cinema

Una giusta causa

Stasera in tv grande appuntamento con Binario Cinema

La storia vera di Ruth Bader Ginsburg, una delle nove donne che nel 1956 viene accettata al corso di legge dell’Università di Harvard, ma che, nonostante il suo talento, viene rifiutata da tutti gli studi legali proprio perché donna. La racconta il film di Mimi Leder “Una giusta causa”, in onda domenica 23 giugno alle 21.10 su Rai Storia per “Binario cinema”. Sostenuta dall’avvocato progressista Dorothy Kenyon, la Bader Ginsburg apre un processo sul proprio controverso caso di discriminazione di genere e, nonostante il grande numero di oppositori, riesce a ottenere la sua vittoria in tribunale, creando con il processo un precedente nella storia legale statunitense. Il film è un tributo a una grande giurista che, non solo in America, è stata un punto di riferimento per la difesa delle minoranze, dei diritti dei più deboli e di quelli delle donne, dapprima come giovane docente di diritto, poi avvocata, magistrata e infine giudice della Corte Suprema degli Stati Uniti. Le lotte di Ruth per ottenere la parità dei sessi sul lavoro sono un invito, più attuale che mai, a ogni donna a non farsi sopraffare dalla cultura maschilista.

È stata la prima donna a essere ammessa all’American Film Institute, dove si è poi diplomata. Inizia a lavorare in alcune serie TV come Hill Street giorno e notte, L.A. Law – Avvocati a Los Angeles; dal 1995 inizia a dirigere molti episodi di E.R. – Medici in prima linea, grazie al quale vince due Emmy Awards e riceve tre nomination ai “Directors Guilds of America”. Debutta sul grande schermo nel 1997 con The Peacemaker con George Clooney e Nicole Kidman; l’anno successivo dirige il campione d’incassi Deep Impact.

Nel 2000 dirige Un sogno per domani con Kevin Spacey e Helen Hunt e la serie tv John Doe. Nel 2009 ha diretto il film The Code.

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send this to a friend