fbpx

Barga Jazz Ensemble "Dagli Appennini alle Madonie" in concerto al Teatro La Limonaia (Firenze)“Dagli Appennini alle Madonie, segnali a distanza” è una produzione originale di Jazz in Toscana, affidata a Bruno Tommaso e coordinata da Barga Jazz. Si tratta di un lavoro sul tema della musica popolare e delle sue contaminazioni, un viaggio in musica che parte dai canti dalle montagne della Garfagnana per poi spostarsi in Sardegna, Emilia -Romagna, Puglia, Campania e Sicilia sulle tracce di un patrimonio musicale che va dai canti di lavoro, ai canti di festa, alle ninne nanne. Il tutto rivisto nello stile di Bruno Tommaso ed interpretato da una line-up di musicisti toscani provenienti in gran parte dalle fila della Barga Jazz Big Band.

Bruno Tommaso

Ha studiato presso il Conservatorio di Santa Cecilia con, tra gli altri, Salvatore Pitzianti, Giorgio Gaslini, Luciano Pelosi e Paolo Renosto. Dopo varie esperienze nell’ambito della musica medievale e rinascimentale, ha ristretto il proprio campo di azione alla musica Jazz, all’improvvisazione e alle musiche di confine. Alla fine degli anni ’60, insieme a Mario Schiano e Giancarlo Schiaffini, ha dato vita ai primi esperimenti di free-jazz realizzati in Italia. Ha fatto parte del Gruppo Romano Free Jazz, del quintetto Santucci Scoppa, del Modern Art Trio con Franco D’Andrea e Franco Tonani del trio di Martin Joseph, ed è stato il contrabbassista nei gruppi di Giorgio Gaslini, Franco D’Andrea ed Enrico Pieranunzi. È stato fra i fondatori della Scuola Popolare di Musica di Testaccio nel 1975 e presidente dell’Associazione Nazionale Musicisti di Jazz e dell’Associazione Italian Instabile Orchestra. Docente di conservatorio prima di contrabbasso e poi di jazz, tiene corsi e seminari in tutta Italia. Ha diretto i “Sacred Concert” di Duke Ellington e realizzato, tra gli altri, gli arrangiamenti e la direzione dei progetti Rava, L’Opéra va e Rava Carmen, 6×30, Anche i Numeri Danno Poesia con il gruppo di Paolo Fresu e Orchestra Utopia, Around Small Fairy Tales di Gianluigi Trovesi e Oltre Napoli, la Notte con Maria Pia de Vito e Pino Minafra. Ha condotto varie produzioni interdisciplinari, tra cui Nux Erat, Steamboat Bill Jr, Metropolis, Balla coi Suoni, Il Vento, Ulisse e l’Ombra, Il Diritto e il Rovescio, Tributo a Ferrè, La Conquista del Monte dei Cocci, In A Simmenthal Mood ispirato a Duke Ellington e The Man From The Moon ispirato a Louis Armstrong. Ha diretto la Marche Jazz Orchestra e numerose formazioni orchestrali, tra le quali la Big Band della Civica Orchestra di Milano, la Parco della Musica Jazz Orchestra, l’Orchestra Sinfonica della Regione Lazio, l’Orchestra Sinfonica della Toscana, l’Orchestra Arturo Toscanini e la Rai Big Band. Nel 1989 ha diretto l’annuale Jazz Concerto della UER e nel 2003 la European Youth Jazz Orchestra.  Con Giancarlo Rizzardi è l’ideatore del concorso internazionale di arrangiamento e composizione per orchestra di BargaJazz.

 

Posto unico € 15 – ridotto in prevendita € 13 + d.p
Info: Music Pool – 055 240397
Prevendite: info 055 240397 – 055 210804
www.eventimusicpool.it – www.ticketone.it – www.boxofficetoscana.it

Share.

Leave A Reply

Aggiornamenti di PuntoZip Vuoi ricevere gli aggiornamenti di PuntoZip in tempo reale? No Sì, certo!
Send this to a friend