Il film del giorno: “Escape Room” (su TV8)

Il film del giorno: "Escape Room" (su TV8)Oggi vi consigliamo Escape Room, in onda su TV8 (canale 8, o 508 per l’HD, del digitale terrestre)  alle 21.30.

Chicago, Illinois. Sei persone sconosciute tra loro ricevono a casa loro un singolare pacchetto. Sono Zoey (Taylor Russell), un’introversa studentessa di fisica, Ben (Logan Miller), commesso in un supermercato con atteggiamenti auto-distruttivi, Jason (Jay Ellis), un broker di successo, Amanda (Deborah Ann Woll), ex soldatessa, Mike (Tyler Labine), un camionista, e infine Danny (Nik Dodani), nerd appassionato di escape room.
Il pacco che ricevono contiene un misterioso cubo, che se risolto, produce il biglietto d’invito per il celebre escape room della Minos. Il gioco consiste nel risolvere un complicato enigma per riuscire a uscire da una serie di stanze chiuse e senza finestre e chi termina l’intero percorsa può vincere ben 10.000 dollari. I sei ragazzi accettano la sfida, incontrandosi per la prima volta nella sala d’attesa della società. è qui che il gioco ha inizio: è quella la prima escape room. Ma non sarà certo facile.
Dovranno superare molti enigmi letali, trappole pericolose, che metteranno alla prova le debolezze di ognuno di loro. Inoltre, un orologio scandisce il tempo e i ragazzi hanno solo un’ora per complicare i diabolici enigmi o ne subiranno le conseguenze. Mentre risolvono i vari rompicapo, iniziano a capire che c’è un puzzle più grande da risolvere: il perché hanno scelto di essere lì. A quanto pare, hanno tutti qualcosa in comune. Chi ha organizzato il gioco sembra averlo studiato davvero nei singoli dettagli, ma i partecipanti stanno davvero rischiando la vita o è quello che gli viene fatto credere?

Perché vedere questo film

Film che intrattiene ed intriga. Assolutamente non un capolavoro ma buono per staccare la spina. La trama sa un po’ (troppo) di già visto e la sceneggiatura è banale. Ma lo scopo del film è quello di intrattenere e creare la giusta tensione e l’obiettivo viene raggiunto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*