fbpx

INTERZONA FESTIVAL – La festa dell’editoria indipendente e l’autoproduzione del libro e del fumetto

INTERZONA FESTIVAL - La festa dell'editoria indipendente e l'autoproduzione del libro e del fumettoA Roma, nel quartiere Centocelle, nasce Interzona, una tre giorni indipendente, autofinanziata e gratuita del libro e dell’autoproduzione.

Si terrà all’interno del Casale Falchetti la prima edizione del festival organizzato dal Pasto Nudo, lo spazio culturale e libreria che da alcuni mesi agita i fine settimana di Centocelle, già noto per la lettura integrale di “Works”: l’evento che da gennaio a maggio – in collaborazione con la rivista romana La Nuova Verde -, ogni venerdì, ha ricordato Vitaliano Trevisan attraverso le pagine del suo romanzo autobiografico.

 

Ventiquattro case editrici, quattordici autoproduzioni del libro e del fumetto, ventisette incontri e presentazioni, due mostre, performance, reading, laboratori per bambini, e poi dj set, concerti e infestazioni letterarie multiforme, nell’ampio spazio esterno con giardino e nell’area interna della libreria.

 

Si inizia venerdì 10 giugno alle ore 15 con l’inaugurazione dell’infestante, diffusa e itinerante mostra di Andromalis, agitatore delegato delle Metaforiche Officine Politecniche, si prosegue con il talk attorno al libro di Sarah Gainsforth “Abitare Stanca” (effequ, 2022), con Valentina Mira e Ylenia Sina. Alle 18 Valeria Marzano parlerà con Beatrice La Tella del suo esordio letterario: “Niente di umano” (moscabianca edizioni, 2022); mentre alle 18:30, nello spazio interno, Maya Checchi, Magda Crepas e Elvira Del Guercio presenteranno in anteprima “Diventare Cagna” (D Editore 2022), l’atteso saggio di Itziar Tziga in collegamento video.

Alle 19:30 Irene Doda, Priscilla De Pace e Edoardo Vitale animeranno un dibattito sul lavoro culturale ispirati da “Il lavoro non ti ama”, il libro di Sarah Jaffe per minimum fax. Alle 20 sarà la volta di Claudio Kulesko e Tiziano Cancelli, che presenteranno “Rassegnazione Infinita” di Eugene Tacker (Nero Editions 2022). La prima serata si concluderà con la presentazione di “Millenium Bug – una storia corale di Indymedia” (Edizioni Alegre 2021), in presenza dei curatori, a cui seguirà un dibattito sui nuovi media con Valerio Nicolosi. In consolle, per il fine serata, Coltreno DJ con un Sax live.

 

La seconda giornata si aprirà al mattino con due incontri: nello spazio interno  Hopi Edizioni e ZicZic  Edizioni organizzeranno “Cadaver exquisito migrante”, un laboratorio per grandi e piccini tra collage, disegno e scrittura; all’esterno Simonetta Ramacciani converserà con Francesco Trento, fondatore della scuola di scrittura “Come si scrive una grande storia”.

Nel pomeriggio, alle 14:30, l’autrice Maura Lisci presenterà con Francesco Mila “Il regno di Oxen. Nonno Pincitta e la macchina dei sogni” (Pluriversum 2021); Leonardo Delogu porterà nell’Interzona “Corale Preci. Un libro” (ziczic), interessante progetto nato dall’associazione culturale che come gruppo informale ha operato nel territorio di Preci da dopo il terremoto del 2016 di Amatrice.

Alle 16 doppia presentazione con “L’equilibrista – Un racconto familiare tra malattia e assistenza” (Marco Leopardi, Lorusso Editore, 2022) e “Junkies Ballads” (Mirko Orlando, Edizioni Il Galeone 2022), a cui seguiranno gli incontri con gli autori de “Il libro nero della fame” (Gerardo Spirito, moscabianca edizioni 2022) e “Tutto finisce con me” (Gabriele Esposito, Wojtek 2022), moderati da Francesco Mila e Leonardo Ducros.

Alle 18 lo spazio esterno accoglierà la festa di tRema, la collana di racconti  a cura di Emanuela Cocco per Edizioni Arcoiris, in occasione dell’uscita di Club Silencio, il secondo volume, in presenza delle autrici e degli autori che leggeranno estratti dai racconti.

All’interno ancora racconti con la presentazione di Tetra, la nuova casa editrice diretta da  Roberto Venturini, che dialogherà con l’autore Paolo Zardi.

Alle 19 Elena Giorgiana Mirabelli converserà con Valentina Di Cesare, autrice di “Tutti i soldi di Almudena Gomez” (Alessandro Polidoro Editore, 2022), e alle 20 Emanuela Cocco, Pier Paolo Di Mino e Veronica Leffe interesseranno un dialogo attorno ai rispettivi libri “Tu che eri ogni ragazza” (Wojtek Edizioni 2022) e “Lo splendore”, mentre all’esterno la Recover Band si esibirà sul palco con il set “La cura a 45 giri”.

In serata il collettivo di disegnatori, illustratori e sceneggiatori Acid Free racconterà le proprie gesta mentre Valerio Mattioli e Simone Sauza ci porteranno dentro “Exmachina” (miminum fax 2022) e “Tutto era cenere” (nottetempo, 2022), con RIccardo Papacci, che ci farà peraltro ballare dalle 22 in poi.

 

La giornata conclusiva si aprirà con l’artista yemenita Aladin Al-Baraduni, che esporrà in anteprima per Interzona i quadri con cui sarà presente alla prossima Biennale di Venezia. Pranzo d’eccezione a cura di Enoize, il progetto con cui i vigneron Dario Biagetti e la sommelier Gabriella Rubino trasmettono conoscenza e sapere critico sul tema del vino.

Il pomeriggio sarà ricco di incontri e di eventi, dalle presentazioni di ”Love your Body”, il fumetto di AVB (Cabin Studio 2022) a “Corpomatto”, il romanzo di esordio di Cristina Venneri (Quodlibet 2022), passando per ”Cadono tutti i re del mondo” (Alessandro Sante Meo, Elementi Kairos 2022), al numero 6 della fanzine erotica Ossì, a cura di Alice Scornajenghi, con un racconto di Valentina Della Seta, e della raccolta di racconti di Marzia Grillo (“Il punto di vista del sole”, Giulio Perrone Editore, 2022), entrambe moderate da Beatrice La Tella. Non mancheranno reading e performance, con “Il capo” di Caterpillar e “Anatemica, le voci dentro” di Mara Cortazar. In serata, lo spazio interno sarà animato da un atteso doppio incontro: Luciano Funetta leggerà estratti da “The Lost Lunar Baedeker” (Mina Loy, 2022), la traduttrice Alessandra Castellazzi e Andrea Cafarella ci racconteranno “La cronologia dell’acqua” (Lidia Yuknavitch, nottetempo 2022). Chiuderanno Interzona Kento e Amir Issa, che moderati da Emiliano Sbaraglia ci parleranno di “Barre” (minimum fax 2021) e di “Educazione rap” (Add Editore, 2021).
La selezione musicale della giornata sarà a cura del duo italo peruviano LA DIFERENCIA.

La partecipazione alle tre giornate sarà gratuita. Il festival Interzona, organizzato dalla libreria Pasto Nudo, si terrà presso l’LSA 100celle, in Viale della Primavera 319/B.

Tutto il programma è disponibile su http://pastonudo.altervista.org/

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Send this to a friend