Vai al contenuto

Oggi in TV: Passato e Presente. Kissinger, il mestiere del mediatore

Oggi in TV: Passato e Presente. Kissinger, il mestiere del mediatore Oggi in TV: Passato e Presente. Kissinger, il mestiere del mediatoreNel 1923, Henry Kissinger nasce in Germania in una famiglia ebrea. A seguito delle persecuzioni razziali, torna negli Stati Uniti nel 1938 e si arruola nell’esercito americano. Nel dopoguerra, studia scienze politiche ad Harvard. È famoso per i suoi studi e per la sua capacità di analizzare la Guerra Fredda e proporre nuove strategie per combattere il nemico sovietico. Paolo Mieli e il professor Marco del Pero discutono di un protagonista della storia contemporanea a “Passato e Presente”, trasmesso martedì 19 settembre alle 13.15 su Rai 3 e alle 20.30 su Rai Storia, a 50 anni dalla sua nomina come segretario di Stato degli Usa.

Nel 1968, Kissinger è stato chiamato alla Casa Bianca da Richard Nixon, il nuovo presidente. Kissinger, come mediatore e negoziatore, ha rivisto l’azione diplomatica americana raggiungendo risultati significativi, come la pace in Vietnam, il disgelo con la Cina, la distensione con l’Urss e gli accordi di limitazione degli armamenti.
La sua Realpolitik è stata macchiata da alcuni interventi sullo scacchiere mondiale che molti considerano brutali ed illegittimi, come il bombardamento e l’invasione della Cambogia, un tentato colpo di Stato in Cile nel 1970 e il sostegno al colpo di Stato di Pinochet del 1973, che defenestrò Allende.

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *