fbpx

Oggi in TV: Passato e Presente. Tina Modotti, fotografa e rivoluzionaria

Tina Modotti, fotografa e rivoluzionaria

Attrice, fotografa, rivoluzionaria, antifascista, attivista comunista. Nata a Udine nel 1896, Tina Modotti parte giovanissima per gli Stati Uniti e qui diventa prima attrice di teatro, poi star del cinema muto a Hollywood. Ma Tina Modotti preferisce restare dietro l’obiettivo e segue l’esempio del suo compagno e maestro, il grande fotografo americano Edward Weston. Un personaggio analizzato da Paolo Mieli e dal professor Mauro Canali a “Passato e Presente”, in onda giovedì 13 dicembre alle 13.15 su Rai3 e alle 20.30 su Rai Storia.
Dagli Stati Uniti Tina Modotti si sposta nel Messico post-rivoluzionario degli anni 20, in in pieno fermento culturale. Qui la cultura è legata a doppio filo con la politica: Tina diventa la fotografa dei “muralisti” e amica del grande pittore Diego Rivera e, nel 1927, prende la tessera del Partito comunista messicano. Nel 1930, è costretta ad abbandonare il Messico per motivi politici, si sposta a Berlino e poi a Mosca. Negli anni successivi si impegna all’interno del Soccorso Rosso internazionale per conto del quale svolge numerose missioni in diversi paesi d’Europa, come in Spagna durante la guerra civile.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send this to a friend