Vai al contenuto

“Skyfire” : come sopravvivere all’eruzione del vulcano

Un “disaster-movie”  campioni di incassi in Cina

"Skyfire" : come sopravvivere all'eruzione del vulcano

Una giovane scienziata, rimasta orfana a causa di un’eruzione avvenuta quando era solo una bambina, decide di tornare sull’isola di Tianhuo, nella cintura vulcanica del Pacifico, quella denominata “Anello di Fuoco”. E’ questo incipit di “Skyfire” il disaster-movie che Rai 4 propone domenica 7 luglio in prima serata alle 21.20. La giovane donna torna sull’isola per mettere a punto un nuovo sistema di allarme vulcanico che potrebbe salvare numerose vite. Ma proprio in quell’occasione, lei e la sua squadra si troveranno al centro di una spaventosa eruzione vulcanica e la sopravvivenza diventerà la missione primaria. Con un cast multietnico che comprende la star cinese Wang Xueqi, la modella australiana di origini taiwanesi Hannah Quinlivan, l’idolo dei giovani Shawn Dou e l’inglese Jason Isaacs, “Skyfire” è stato un vero e proprio caso cinematografico, risultando campione d’incassi in Cina, dove si è piazzato  al primo posto del boxoffice con 25 milioni di dollari di incasso. La regia è di Simon West, autore di grandi cult come “Con Air”, “Lara Croft: Tomb Raider” e “I Mercenari 2”.

Si tratta del primo disaster movie ad alto budget prodotto in Cina e la responsabile di produzione Jennifer Dong ha espresso il desiderio che il film apra la strada cinese per questo nuovo genere, in maniera analoga a quanto fatto da The Wandering Earth per la fantascienza cinese.

Il film è stato girato in due versioni, una in cinese mandarino e una in inglese.

La prima del film, inizialmente prevista per il luglio del 2019, è avvenuta il 12 dicembre 2019 in Cina, raggiungendo immediatamente il numero uno per incassi.

Simon West, il regista, Nato a Letchworth Garden City, West originariamente si dedicò a girare spot pubblicitari, tra cui spicca quello per la Budweiser e video musicali. La carriera da regista cominciò nel 1997, quando diresse Con Air.

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send this to a friend