WALK-IN STUDIO: la terza edizione del festival

WALK-IN STUDIO: la terza edizione del festivalDa martedì 5 a venerdì 9 ottobre 2021 torna a Milano Walk-in Studio il festival organizzato e curato da Associazione Studi e Spazi festival, che quest’anno propone oltre 60 eventi in città, tra mostre, performance, concerti, proiezioni e incontri a cui partecipano più di 250 artistə e oltre 70 curatorə.

Il festival – che sarà presentato venerdì 1° ottobre 2021 alle ore 18:00 presso la Casa degli Artisti – giunto alla sua terza edizione, invita gli e le artistə ad aprire i loro studi ospitando mostre ed eventi che coinvolgano altrə autorə, con l’intento di creare un circuito di scambio e dialogo transculturale e intergenerazionale.

Oltre agli studi d’artista, i tanti eventi del palinsesto saranno ospitati, anche in studi professionali, luoghi all’aperto, spazi pubblici e privati, ambienti insoliti che favoriscano un rapporto con le comunità sempre più inclusivo.

Dopo il successo della scorsa edizione, in cui il festival è riuscito a coinvolgere artistə e pubblico nel reagire positivamente alla drammaticità della situazione Covid-19, quest’anno Walk-In Studio rafforza ulteriormente la sua stessa ragione d’essere dando maggiore impulso alle occasioni per fare rete e creando una sinergia sempre più stimolante tra artistə, curatore e città.

Il programma del festival viene raccontato anche quest’anno dai giovanə curatorə dell’Accademia di Brera e della NABA Nuova Accademia di Belle Arti di Milano, e documentato dagli e dalle giovanə fotografə di BraeraKlasse. In questo senso il sito di Walk-in Studio, oltre a offrire tutte le informazioni utili a seguire gli eventi, è un importante archivio a disposizione di tutti.

Quest’anno l’associazione Studi e Spazi Festival si è impegnata nel creare nuove opportunità e strumenti per tutti i partecipanti al festival.

Proprio nel sito è stata attivata la sezione “Nuove opportunità” in cui sono dettagliate le novità di quest’anno.

Tra le importanti collaborazioni attivate per la terza edizione, quella con Viafarini dove l’artista Yara Piras è stata selezionata tramite la call di Walk-In Studio per la realizzazione di un progetto relazionale. Piras lavorerà in dialogo con gli altri artistə attualmente in residenza presso VIR Viafarini-in-residence alla creazione di un’opera che sarà presentata nei giorni del festival.

Secondo i principi di multiculturalità e abbattimento delle barriere che la caratterizzano, Elisabetta Roncati, founder di Art Nomade Milan, sceglierà un/una artistə del festival che sarà protagonista di un progetto online, una mostra itinerante e una pubblicazione.

Forme Uniche sceglierà i racconti sul Festival di cinque curatorə, contributi che, ampliati e adattati, andranno a confluire nella piattaforma editoriale, con la possibilità per gli autorə di iniziare a collaborare con la redazione.

That’s Contemporary, media partner del festival, approfondirà giornalmente le proposte degli autorə cercando di trasmettere lo spirito di tutto il festival.

Le mostre saranno visitabili dal 5 al 9 ottobre 2021 dalle 11 alle 23 o su appuntamento.

Per maggiori informazioni o prenotazioni www.walkinstuido.it

Gli eventi inizieranno e proseguiranno secondo gli orari comunicati dai rispettivi organizzatori. Sarà responsabilità də singolə organizzatorə far sì che mostre o eventi si svolgano nel rispetto delle norme vigenti.

Partner: Visual Cultures e pratiche curatoriali Accademia di Belle Arti di Brera; NABA Nuova Accademia Di Belle Arti; BraeraKlasse Biennio di Fotografia – Accademia di Brera; Casa degli Artisti; Presspoint Milano; Lara Facco P&C; That’s Contemporary; Humanbit


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*