fbpx

2021: 100 anni di Andrea Zanzotto, uno dei più grandi poeti italiani del secondo Novecento

2021: 100 anni di Andrea Zanzotto, uno dei più grandi poeti italiani del secondo NovecentoNel 2021 ricorrono i 100 anni dalla nascita di Andrea Zanzotto, uno dei più grandi poeti italiani del secondo Novecento, figura di riferimento per il mondo culturale italiano ed europeo.

Per sottolineare questo importante anniversario il Comitato promotore annuncia un programma di appuntamenti che, durante il 2021, metterà al centro Zanzotto e i temi a lui cari: la poesia, il paesaggio, il territorio.

I festeggiamenti, sotto il titolo di Zanzotto 100, sono organizzati dal Comitato con la Fondazione Casa Paterna di Andrea Zanzotto, sostenuti dalla Regione Veneto e realizzati in partnership con il Comune di Pieve di Soligo, città natale del poeta e già finalista al titolo di Capitale italiana della cultura 2022 con un progetto sul dialogo tra cultura e territorio in cui spiccava la figura del grande poeta pievigino. Il programma, inoltre, ha ricevuto il patrocinio della Provincia di Treviso.

Partner di Zanzotto 100 è Mondadori, casa editrice di riferimento per la poesia italiana e non solo, e custode delle opere del Maestro.
Presidente pro bono del Comitato Promotore Centenario Andrea Zanzotto è Paolo Verri.

Cinque, come i sensi del nostro corpo, i momenti fondamentali del calendario intorno alle quali si strutturerà un programma ben più ampio, che dal cuore di Pieve si allargherà a tutto il Veneto, per muoversi verso il resto d’Italia e d’Europa.

Il primo appuntamento è previsto il 20 e 21 marzo in occasione della giornata mondiale della poesia: una due-giorni di incontri, reading, musica, riflessioni e confronti in diretta streaming da Pieve di Soligo e in collaborazione con Radio3 Rai che, durante la giornata, affiancherà le figure di Andrea Zanzotto e di Dante Alighieri, di cui ricorre il settecentenario della morte.

La seconda tappa centrale è programmata per il 21 giugno, con la presentazione dei percorsi ciclopedonali che mettono al centro il paesaggio, elemento fondamentale della poetica di Zanzotto. Gli itinerari, gratuiti e aperti a tutti, da percorrere a piedi o in bici, permetteranno di immergersi nei luoghi, all’interno di quel perimetro che lo ispirava e gli consentiva di comporre. Saranno spazi di lettura e di co-creazione poetica, senza alcuna invasività dal punto di vista della percezione fisica, ma tutti disponibili in sede virtuale. Curati da Fabio Dal Pan, vedranno una forte collaborazione con le Associazioni del territorio.

Il programma culminerà il 10 ottobre, giorno dell’anniversario, con il terzo grande momento, l’inaugurazione della Casa Paterna, restaurata e recuperata per divenire un luogo in cui fruire della poesia di Zanzotto in chiave contemporanea. Nello stesso momento sarà presentato il sito ufficiale, una vera e propria porta sulla figura, la storia e la poetica di Andrea Zanzotto.

A fianco dei tre grandi momenti sopra descritti, un quarto pilastro del centenario sarà la messa a disposizione della comunità poetica mondiale di un sito internet in italiano e inglese in cui saranno inserite tutte le opere, i filmati, le recensioni e i collegamenti con gli altri poeti, scrittori e artisti amici di Zanzotto, a partire da Mario Rigoni Stern, di cui ricorre in contemporanea il centenario della nascita.

Quinto e ultimo elemento, un programma diffuso di incontri e conferenze, a Padova, Treviso, Venezia, Roma e Parigi tra le altre: occasioni di riflessione e disseminazioni concomitanti ai maggiori festival letterari e negli spazi delle maggiori istituzioni nazionali e degli istituti italiani di cultura all’estero che si sono messi a disposizione per ricordare la figura del poeta.

Il programma dettagliato sarà presentato nelle prossime settimane e troverà nel sito www.andreazanzotto.it (on line a fine mese) il punto di riferimento digitale.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiornamenti di PuntoZip Vuoi ricevere gli aggiornamenti di PuntoZip in tempo reale? No Sì, certo!
Send this to a friend