fbpx

A.R.M.O.N.I.A.: i concerti di Morgan e Niccolò Fabi a Sutri (VT) e molto altro

A.R.M.O.N.I.A.: i concerti di Morgan e Niccolò Fabi a Sutri (VT) e molto altroL’Associazione Slow Music ETS nel 2019 e nel 2020 ha portato con successo tra le montagne lombarde le prime due edizioni del progetto A.R.M.O.N.I.A., con un totale di 24 ore di spettacolo dal vivo, in 11 giornate e 6 tappe, oltre 130 tra musicisti e artisti italiani e internazionali, in meravigliosi spazi all’aperto che meritano di essere sempre più valorizzati e frequentati. Con l’obbiettivo di occuparci di tutto ciò che indica l’acronimo: Ambiente Risorse Musica Opportunità Natura Identità Arte.

Eventi con un minimo impatto ambientale, plastic free, economicamente sostenibili, rispettosi delle risorse a disposizione e del territorio dove si svolgono, per un pubblico attento e curioso, con attenzione e spazio a tutte le arti. Dopo aver lavorato per circa tre anni sul progetto, abbiamo pensato di declinarlo anche in spazi cittadini (al chiuso e all’aperto), nei parchi, con proposte di qualità che riportino la gente a frequentare questi luoghi.

Nei prossimi giorni, l’11 e il 12 settembre 2021, A.R.M.O.N.I.A. approda per la prima volta nella Regione Lazio, all’anfiteatro romano di Sutri (VT), con due serate dedicate alla canzone d’autore, con Morgan e Niccolò Fabi in acustico, organizzate con il patrocinio del Comune di Sutri e il contributo di Calfin International S.A.

Morgan rivisiterà il suo repertorio (da solista e con i Bluvertigo, il gruppo nato esattamente 30 anni fa) e viaggerà nella canzone d’autore italiana e internazionale, interpretando brani di artisti a lui cari come Battiato, Bindi, De André, Tenco, l’amato Bowie, senza tralasciare la musica classica. Per Niccolò Fabi quello di Sutri è l’unico concerto del tour estivo 2021 in completa solitudine.

In anfiteatro l’obbiettivo è quello di ritornare all’essenzialità: l’artista, da solo sul palco, al tramonto, uno, due strumenti al massimo, preferibilmente acustici, e le sue canzoni; nessuna sovrastruttura, con l’impiego della tecnologia indispensabile per la diffusione del suono, per le luci, nel totale rispetto del luogo, antichissimo, dell’ambiente naturale e del pubblico.

Elettricità: giusto quel che serve. La qualità: ottima, perché Slow Music sin dalla costituzione è stata sempre attenta alla qualità, artistica e sonora, presentando in tutti gli spettacoli che ha organizzato, in ambienti meravigliosi e naturali, lo stretto necessario.

Infine, la sera di domenica 26 settembre 2021 A.R.M.O.N.I.A. farà tappa per la prima volta nella Regione Campania, ad Avellino, col patrocinio del Comune, per una serata in Piazza Duomo, cui parteciperanno tre artisti, alcuni dei quali hanno già partecipato ad altri appuntamenti con A.R.M.O.N.I.A.: Stu Larsen, Oneiric Folk e Daniele Mammarella, un programma molto vario, tra canzone d’autore internazionale, world music e chitarra fingerpicking.

Quest’anno  A.R.M.O.N.I.A., nonostante le non indifferenti difficoltà dello spettacolo dal vivo, ha già viaggiato in diverse regioni: quattro tappe tra fine luglio e primi di agosto, grazie all’Associazione Esplora APS che ha curato l’organizzazione di questi eventi, nella regione Emilia Romagna, sull’Appennino parmense e piacentino. Date inserite dall’Assessorato alla Cultura della Regione nel programma del Festival diffuso “Fuori”.

Alla fine di agosto, martedì 31, il ritorno di A.R.M.O.N.I.A. in Lombardia, all’Estate Sforzesca (Cortile delle Armi del Castello Sforzesco – Milano), con il progetto speciale “Slow Gaber – Omaggio al Signor G”, ideato e prodotto da Slow Music e realizzato in collaborazione con la Fondazione Giorgio Gaber, uno spettacolo di 2 ore con la partecipazione di Morgan, della band del CPM Music Institute diretta da Federica Pellegrinelli, con video inediti ed il contributo di diversi ospiti (tra i quali Massimo Bernardini, Michele Mozzati e Franco Mussida) che hanno portato la loro testimonianza sul Signor G.

Ai primi di settembre, a Ferrara, Parco G. Bassani, la partecipazione di A.R.M.O.N.I.A. alla prima edizione del Comfort Festival organizzato da Barley Arts con il Palco A.R.M.O.N.I.A. by Slow Music, due giorni intensi di musica in una splendida cornice naturale, venerdì 3 e sabato 4, con la partecipazione di Andrea Parodi Zabala, Alex Kid Gariazzo, Stu Larsen, Vanessa Peters, Daniele Mammarella, Ping Pong, Paolo Borghi Hang Player, Lisbona. Sabato 5 settembre, sempre sul palco A.R.M.O.N.I.A. by Slow Music, alle ore 17.00 è previsto un incontro dal titolo “Chi va piano, va sano e va lontano”, durante il quale Corrado Gambi (attore, maestro di recitazione, socio fondatore di Slow Music) ha illustrato a grandi e piccoli la bellezza di avvicinarsi e godere delle arti, musica, teatro, con lentezza e profondità.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Send this to a friend