fbpx

MOLISECINEMA: Dal 3 all’8 agosto la 19^ edizione con Jasmine Trinca ospite d’onore e un omaggio a Nino Manfredi

MOLISECINEMA: Dal 3 all’8 agosto la 19^ edizione con Jasmine Trinca ospite d'onore e un omaggio a Nino ManfrediDal 3 all’8 agosto si svolgerà la 19^ edizione di MoliseCinema a Casacalenda, in provincia di Campobasso. Sei giorni intensi di film, corti, documentari, anteprime ed eventi che si terranno nell’antico borgo molisano nel pieno rispetto delle normative anti-covid. Il Festival si terrà in presenza, ma con una parte di film ed eventi che saranno visibili anche in streaming sul portale MYmovies.
Sarà Jasmine Trinca una delle grandi protagoniste del Festival. All’attrice MoliseCinema dedica infatti il volume annuale della propria collana editoriale, che sarà presentato dalla stessa Trinca il 7 agosto a Casacalenda. Nel libro, curato da Federico Pedroni e Federico Pommier Vincelli, sono contenuti saggi e testimonianze che ricostruiscono la carriera di una delle attrici più talentuose e premiate del nostro cinema. Tra gli intervistati Valeria Golino, Ferzan Özpetek e Giorgio Diritti. Alla stessa Trinca è anche dedicato un omaggio filmico con Miele di Valeria Golino (2013), Fortunata di Sergio Castellitto e il corto Being my mom (2020).
Un’altra straordinaria interprete del cinema italiano è attesa al Festival. Alba Rohrwacher presenterà infatti la prima proiezione italiana del film franco libanese di cui è protagonista, Sous le ciel d’Alice, della regista Chloé Mazlo.

CONCORSI E GIURIE
Sono 4 sono i concorsi di MoliseCinema, che oltre alle proiezioni fisiche saranno quasi integralmente visibili online, ad accesso gratuito, sul portale MYmovies. Tra i titoli in programma numerose anteprime italiane o internazionali e la partecipazione di registi e attori alle proiezioni.
22 i cortometraggi internazionali
18 i cortometraggi italiani
6 i documentari italiani
7 i titoli di Paesi in lungo, sezione dedicata alle opere prime e seconde.
Sono 3 le giurie che giudicheranno le opere in concorso. La giuria dei cortometraggi internazionali è composta dal regista e attore iraniano Babak Karimi, dal regista corso Rinatu Frassati e dalla produttrice Pilar Saavedra Perrotta. Per la giuria dei corti italiani ci saranno l’attrice Simonetta Solder, il casting director Armando Pizzuti e il regista Gianluca Santoni. Per i documentari la giuria è composta dalla regista Maura Delpero, dal regista e fumettista Davide Maldi e dal professore e saggista Christian Uva. Per i lungometraggi il premio viene assegnato dal pubblico. Ci sarà anche una giuria di studenti della scuola di cinema IFA di Pescara che assegnerà un premio al miglior cortometraggio.

RETROSPETTIVA
Per la sezione retrospettiva MoliseCinema 2021 omaggia Nino Manfredi nel centenario della nascita. Nino per tutti, tutti per Nino è infatti il titolo della mostra virtuale realizzata in collaborazione con il Centro sperimentale – Cineteca nazionale. Un percorso di 70 immagini, tratte dall’archivio fotografico della Cineteca nazionale, che ricostruisce la carriera dell’attore dai primi film ai grandi successi che lo hanno reso, insieme a Gassman, Sordi e Tognazzi, uno dei “quattro moschettieri” della commedia all’italiana. Saranno inoltre proiettati per l’occasione L’avventura di un soldato diretto e interpretato dallo stesso Manfredi (1962), Straziami ma di baci saziami di Dino Risi (1968) e Pane e cioccolata di Franco Brusati (1974). Il manifesto del Festival è tratto da una delle immagini della mostra che ritraggono Nino Manfredi e Marisa Allasio sul set di Carmela è una bambola del 1958.

EVENTI LIVE
Come sempre è molto nutrito il programma degli eventi speciali del Festival. Tra questi l’incontro, tra cinema e letteratura, con la scrittrice Donatella Di Pietrantonio; il talk “Sillabario delle emozioni” di Domenico Iannacone [tolta anche la virgoletta]; il talk su Marcel Proust dello scrittore Antonio Pascale. Iannacone riceverà inoltre il Premio Armida Miserere, riconoscimento assegnato a un protagonista del cinema e della cultura che si è distinto per la passione civile e la sensibilità verso i temi sociali. Due sono i concerti proposti: la cantautrice Liana Marino che rilegge Lucio Dalla e il suo rapporto con il cinema e il duo Le Malelingue che ripropone le sonorità cinematografiche degli anni ’80-90’.
Ecco il dettaglio dei film in concorso per MoliseCinema 2021.

7 OPERE PRIME E SECONDE –CONCORSO PAESI IN LUNGO:
Sono 7 i lungometraggi che concorrono al Premio del Pubblico. Ad aprire il Festival il 3 agosto, per il concorso Paesi in lungo: Est – Dittatura last minute di Antonio Pisu, alla presenza dell’attore protagonista Matteo Gatta e del produttore Maurizio Paganelli. Lodo Guenzi si collegherà in video.
Mercoledì 4 agosto sarà la volta di Fortuna, di Nicolangelo Gelormini, presentato al Festival dallo stesso regista.
Giovedì 5 agosto verrà presentato Regina, di Alessandro Grande, alla presenza del regista e dell’attrice protagonista Ginevra Francesconi.
Venerdì 6 agosto, alla presenza del regista, sarà presentato Non odiaredi Mauro Mancini, con Gassman e Sara Serraiocco.
Sabato 7, sarà invece Alba Rohrwacher a presentare l’anteprima italiana di Sous le ciel d’Alice, opera prima di Chloé Mazlo.
Domenica 8 agosto, infine, gli ultimi due film in concorso: Maledetta primavera di Elisa Amoruso, con Micaela Ramazzotti e Gianpaolo Morelli, presentato dalla regista; e Easy Living – La vita facile di Orso e Peter Miyakawa, alla presenza degli attori protagonisti Camilla Semino Favro e Alberto Boubakar Malanchino.

FRONTIERE-PREMIO GIUSEPPE FOLCHI. DOCUMENTARI IN CONCORSO:
6 sono i titoli di Frontiere, il concorso per documentari italiani intitolato al documentarista molisano Giuseppe Folchi:
Primo documentario in concorso, il 3 agosto, è Punta Sacra di Francesca Mazzoleni, alla presenza della regista.
Il 4 agosto, I tuffatori di Daniele Babbo, alla presenza del regista.
Giovedì 5 saranno presentati Un Giorno La Notte di Michele Aiello e Michele Cattani, alla presenza di Michele Cattani, e L’occhio di vetro di Duccio Chiarini.
Venerdì 6 agosto, gli ultimi due documentari del concorso. Kufid di Elia Moutamid e The Rossellinis di Alessandro Rossellini, che sarà presente alla proiezione.

I 22 CORTOMETRAGGI INTERNAZIONALI IN CONCORSO
Il Concorso internazionale, Paesi in corto, presenta 22 cortometraggi, di cui 18 in anteprima italiana. Una selezione di grande qualità, proveniente da grandi festival e scuole internazionali, che rappresenta uno degli appuntamenti imperdibili di MoliseCinema.  Ecco i titoli:
A Trip to Heaven, Linh Duong, Vietnam, 15’; At the Hairdresser’s, Jay Notley, Regno Unito, 5’; Azul, Emilio Martínez-Borso, Spagna, 13’; Badaren/Swimmer, Jonatan Etzler, Svezia, 13’; Bracha, Aaron Geva, Mickey Triest, Israele, 13’; Brigitte Bardot, Çağıl Bocut, Turchia, 14’; Dans la Nature, Marcel Barelli, Svizzera, 5’; Easter Eggs, Nicolas Keppens, Belgio/Francia/Paesi Bassi, 15’; Eclipse, Raha Amirfazli, Alireza Ghasemi, Iran/Francia, 14’; El sueño más largo que recuerdo, Carlos Lenin, Messico, 20’; Hizia, Chabname Zariab, Francia, 20’; Justice, Marc Faye, Francia, 3’; Kubra, Mélanie Trugeon, Francia, 12’; La comète, Piero Usberti, Francia, 18’; Mieux que les rois et la gloire, Guillaume Senez, Belgio, 14’; O Cordeiro De Deus/The Lamb of God, David Pinheiro Vicente, Portogallo, 15’; Pain, Anna Rose Duckworth, Nuova Zelanda, 9’; Sestre/Sisters, Katarina Rešek Kukla, Slovenia, 23’; Soeur Austère, Antoine Humbert, Svizzera, 17’; Teo va al espacio, Alberto Baldini, Juan Utrilla, Spagna 12’; We Have One Heart, Katarzyna Warzecha, Polonia, 11’; Winter Colours, Adrianna Wieczorek, Germania, 11’.

I 18 CORTOMETRAGGI ITALIANI IN CONCORSO:
Il Concorso italiano per cortometraggiPercorsi, presenta 18 cortometraggi, di cui 3 in anteprima mondiale.
Accamòra, Emanuela Muzzupappa, 11’; Amarena, Alberto Palmiero, 13’ Come a Mìcono, Alessandro Porzio, 15’; Gas station, Olga Torrico, 10’; God Dress You, Mattia Epifani, 15’; Il gioco, Alessandro Haber, 12’; L’infinito, Simone Massi, 2’; La terra delle onde, Francesco Lorusso, 17’; La vedova più bella del paese, Mino Capuano, 12’; Le Mosche, Edgardo Pistone, 15’; Malumore, Loris Giuseppe Nese, 12’; Mila, Cinzia Angelini, 20’; Secondo me, Giulia Regini, 13’; Slow, Giovanni Boscolo, Daniele Nozzi, 10’; Solitaire, Edoardo Natoli, 11’; The Nightwalk, Adriano Valerio, 15’; Where the Leaves Fall, Xin Alessandro Zheng, 16’; Zombie, Giorgio Diritti, 14’.

DOC SPECIAL. DOCUMENTARI FUORI CONCORSO
La sezione Doc Special, che presenta documentari fuori concorso, ha il titolo: “Vivere, trasformare, produrre nel paesaggio rurale italiano”. Saranno proiettati Infinito Ritorno di Andrea Bersani., e La Manza di Chiara Ortolani.
Per la sezione Salute e territorio, ci sarà la presentazione del documentario realizzato in Molise, in collaborazione con Lilt-Campobasso, Terra sana per uomini sani di Ilaria Jovine e dedicato proprio al rapporto tra territorio, agricoltura e sport.
LIBRI
Per le presentazioni di libri attesa quella del 3 agosto con Donatella Di Pietrantonio. La scrittrice sarà al Festival per presentare il suo ultimo romanzo Borgo sud e raccontare di come L’arminuta stia diventando un film. Il 4 agosto Ultima spiaggia di Christian Uva, il 5 agosto Le maschere di Dioniso di Giacomo Ravesi e l’8 agosto Steffi Graf di Elena Marinelli.

I WORKSHOP DEL FESTIVAL
Anche quest’anno MoliseCinema, in collaborazione con la IFA-Scuola di Cinema di Pescara, presenta masterclass con professionisti del cinema. Due saranno gli appuntamenti imperdibili della 19^ edizione dedicati alla post-produzione: quello intitolato Montare il suono, creare il rumore con Matteo Di Simone, montatore del suono e fonico di mix, e Ignazio Vallucci, rumorista il 4 agosto e quello dedicato alla Color correction. Un mestiere fondamentale nel cinema con il direttore della fotografia Mattia Tedeschi il 6 agosto. Occorre prenotarsi a questo indirizzo: [email protected]

MOLISECINEMA SCUOLA
Verrà presentato al Festival il progetto di didattica del cinema Ciak s’impara, realizzato da MoliseCinema nell’anno scolastico 202-2021 in quattro istituti scolastici di Termoli. Durante le giornate del Festival sarà aperto anche uno spazio per i bambini più piccoli (sotto i 12 anni), con proiezioni di film e in cui si integrano fumetto, finzione e cartone animato.
A completare il programma del Festival ci sono anche le sezioni Girare il Molise, dedicato a cortometraggi di filmmaker della regione, e Festival partner, in cui il Festival gemellato di Sulmona presenta una selezione di cortometraggi del suo concorso. Prosegue inoltre il partenariato mediterraneo della CoopMED nella cui cornice si sta sviluppando un progetto con la piattaforma corsa Allindì.

Il Festival, diretto da Federico Pommier Vincelli, è organizzato dall’Associazione MoliseCinema. Promosso da Regione Molise e Comune di Casacalenda, ha il patrocinio e il contributo del MIC – Direzione Cinema del Ministero della Cultura. Collaborano le aziende La Molisana, Dimensione, Biosapori, Fonte nuova, Di Fonzo, la Fondazione Caradonio Di Blasio, la cooperativa Koinè, la cooperativa Nardacchione, la LILT- Campobasso, Molise di mezzo.

IL PROGRAMMA E TUTTE LE INFORMAZIONI SU:
www.molisecinema.it

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiornamenti di PuntoZip Vuoi ricevere gli aggiornamenti di PuntoZip in tempo reale? No Sì, certo!
Send this to a friend