fbpx

Oggi in Radio: La turbolenta transizione del Niger a Radio3Mondo - Attacco militare e tensioni politicheA pochi giorni dall’insediamento del nuovo presidente del Niger, Mohamed Bazoum, un’unità militare ha tentato di impadronirsi del palazzo presidenziale nella capitale Niamey. L’attuale presidente, Mahamadou Issoufou, si dimetterà dopo due mandati di cinque anni, e il suo successore, Bazoum, è un ex ministro degli interni del partito di governo. Il trasferimento democratico del potere in un Paese incline ai colpi di stato ha ottenuto il plauso internazionale, ma il rivale di Bazoum, Mahamane Ousmane, ha rifiutato il risultato delle elezioni. Dopo la vittoria di Bazoum le tensioni politiche nel paese sono cresciute, così come gli attacchi da parte di gruppi jihadisti.  Agli inizi di marzo, il Niger ha visto il peggiore attacco militante della sua storia, con 137 persone uccise quando sospetti jihadisti hanno preso di mira tre villaggi. Sarà questo l’argomento della puntata di Radio3Mondo, in onda su Rai Radio3 lunedì 5 aprile alle 11.
Luigi Spinola ne parlerà con Giacomo Zandonini, giornalista freelance esperto di Niger, in collegamento da Niamey. Si intensifica l’escalation dell’insorgenza jihadista nella tri-border area tra Mali, Niger e Burkina. Intanto, sta prendendo sempre più forma la Task Force Takuba, voluta dalla Francia per combattere i gruppi jihadisti operanti nel Sahel, e il prossimo dispiegamento della missione vedrà anche la partecipazione italiana, mentre in parallelo continuano le “prove tecniche” di peacemaking dal basso in Mali e Burkina tra capi villaggio e jihadisti. Se ne parlerà con Luca Raineri, assegnista di ricerca presso la Scuola Sant’Anna di Pisa, esperto di Africa Occidentale.

Share.

Leave A Reply

Aggiornamenti di PuntoZip Vuoi ricevere gli aggiornamenti di PuntoZip in tempo reale? No Sì, certo!
Send this to a friend