fbpx

Oggi in TV: PlayMag, Play Digital e Play Books: i magazine digitali di RaiPlay – Disponibili sulla piattaforma digitale da martedì 24 novembre

Oggi in TV: PlayMag, Play Digital e Play Books: i magazine digitali di RaiPlay - Disponibili sulla piattaforma digitale da martedì 24 novembreI magazine di RaiPlay dedicati rispettivamente allo spettacolo online, alla tecnologia e al mondo dei libri e della cultura, sono in esclusiva ogni martedì sulla piattaforma digitale Rai. Nella puntata di PlayMag disponibile dal 24 novembre, Francesco Montanari ci racconta del personaggio interpretato in “Regina”, il film italiano opera prima di Alessandro Grande, in concorso al 38° Torino Film Festival. La simpaticissima influencer Zoe Massenti, invece, parlerà di sé. Poi alla scoperta della nuova edizione dei Diversity Media Awards, gli oscar dell’inclusione digitale, e l’intervista al giovane cantautore Alfa che presenterà il suo ultimo singolo San Lorenzo.
Per quanto riguarda Play Digital, invece, la puntata del 24 novembre si muoverà tra storia e futuro: il coding fa distinzioni di genere? Niente affatto: lo dimostra la storia delle donne che programmarono il primo computer digitale, così come le esperienze delle giovani, oggi. Di futuro si parlerà anche nella lotta alle Fake News e alla disinformazione tutta, che vede i luddisti complottisti in prima linea abbandonare le tastiere e andare a dar fuoco alle antenne 5G in nome di convinzioni senza alcun fondamento scientifico. L’Intelligenza artificiale può stanarli? Nella terza puntata inizia anche “Cambio vita”, il viaggio di PlayDigital tra i mestieri promossi o nati col digitale. Il primo protagonista è un ragazzo che con impegno, una strategia, e Instagram, ha lasciato il suo lavoro per diventare un illustratore richiesto in tutto il mondo.
Play Books avrà come ospite Bruno Vespa, che in queste settimane pubblica per i tipi di Mondadori / Rai Libri “Perché l’Italia amò Mussolini”, secondo capitolo di una trilogia dove il conduttore di “Porta a Porta” esplora il legame tra l’eredità politica e culturale del fascismo e l’Italia di oggi. L’intervista offrirà l’occasione, tra le altre cose, di ripercorrere la carriera del popolare giornalista, da anni testimone del carattere e del costume degli italiani.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *