“Slow Motion”: al via la personale di Alfio Sacco

Si inaugura mercoledì 28 novembre alle 18.30 presso MADE4ART, in Via Voghera 14 a Milano, Slow Motion, mostra personale dell’artista fotografo Alfio Sacco a cura di Elena Amodeo e Vittorio Schieroni. In esposizione una selezione di opere appartenenti alla serie Movimento, che ha come elemento di indagine privilegiato lo scenario urbano nella sua frenesia di folla, luci e colori in costante fluire.

Alfio Sacco è nato in Sicilia nel 1950, vive e lavora a Zurigo in Svizzera; le sue opere sono state esposte a Zurigo, Parigi, Bruges, Berlino, New York, Tokyo, Mosca, Roma e in diverse altre città italiane.

La fotografia di Alfio Sacco non ritrae, non illustra un soggetto per descriverne caratteristiche e particolari, ma cattura l’anima di un luogo e l’atmosfera della vita, rallentandone lo scorrere e fissandola in immagini ricche di bellezza e di poesia, con un’evidente tendenza all’astrazione. Dettagli e visioni d’insieme che raccontano infinite storie in perenne divenire: le nostre esistenze tra le architetture e gli spazi urbani che le accolgono, a contatto con gli altri, nel movimento incessante della vita.

Slow Motion sarà aperta al pubblico fino all’11 dicembre.

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi