fbpx

Stasera in TV: I riti del grano a “Vitalia – Alle origini della Festa”. Su Rai2 con Alessandro Giuli

Stasera in TV:  I riti del grano a "Vitalia - Alle origini della Festa". Su Rai2 con Alessandro GiuliNel terzo appuntamento con “Vitalia – Alle origini della Festa”, in onda mercoledì 8 settembre alle 23.00 su Rai2, Alessandro Giuli condurrà gli spettatori in un viaggio alla scoperta delle origini remote dei riti del grano, le feste popolari dedicate alla Dea della Spiga, le feste estive della mietitura tuttora celebrate lungo tutta la Penisola.

Il viaggio parte da Roma, dove Romolo, fondatore dell’Urbe, istituì una confraternita di sacerdoti incaricati di celebrare la Dea Dia, la Terra splendente che sul finire della primavera si prepara a far maturare il suo ricco raccolto. Si prosegue poi in Molise, a Jelsi, dove con l’aiuto di Nicola Mastronardi Si scoprirà che gli attuali discendenti dei Sanniti, come i loro antenati, continuano a celebrare Cerere, dea della fertilità della Terra, anche se sotto le spoglie di un’altra festa, quella dedicata a Sant’Anna, madre della Vergine Maria. Si visiterà Pietrabbondante, dove un antico santuario federale ospitava le genti appenniniche, popoli devoti alla Madre Cerere, l’antica Kerres, quegli stessi popoli che per primi si chiamarono Italici e che contesero a Roma il primato sulla Penisola.

Si scopriranno i riti cereali scolpiti su una misteriosa tavola di bronzo, rievocheremo la pace tra Roma e l’Italia per tornare, infine, dove siamo partiti: nel Lazio, la Terra di Saturno, il dio latente che nell’età aurea insegnò agli uomini l’agricoltura e consegnò ai nostri antenati la falce come pegno della sua profonda saggezza. E qui ci si sentirà sfiorati dal segreto che si nasconde nel simbolo della Saturnia Tellus, la Grande Nutrice celebrata da Augusto nell’Ara Pacis e di sua figlia Proserpina.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Send this to a friend