fbpx

Stasera in TV:”Rai Cultura ricorda Gianrico Tedeschi”. L’omaggio su Rai5 (canale 23) e Rai Storia (canale 54)

Stasera in TV:"Rai Cultura ricorda Gianrico Tedeschi".  L'omaggio su Rai5 (canale 23) e Rai Storia (canale 54)Maestro del palcoscenico, artista brillante e al tempo stesso serissimo, dallo stile sobrio e riservato, è passato dai classici greci al musical sino alla tv, in una carriera lunghissima che si è conclusa con il ritiro dalle scene nel 2016. Rai Cultura rende omaggio a Gianrico Tedeschi, scomparso all’età di 100 anni, con una programmazione dedicata su Rai5 e Rai Storia.
Stasera alle 18.20 su Rai5 (dopo una prima programmazione, oggi, martedì 28 luglio alle 21.15 sempre su Rai5) il documentario di Barbara Pozzoni “In scena Gianrico Tedeschi” ripercorre la carriera dell’attore fra teatro, cinema e televisione. Una vita intensa tratteggiata attraverso le immagini dei suoi racconti e arricchita dagli interventi delle due figlie, Enrica e Sveva, e da alcuni amici e compagni di scena come Moni Ovadia, Franco Branciaroli, Milena Vukotic, Walter Mramor e Cip Barcellini. Partendo da un’infanzia nella vecchia Milano delle case di ringhiera, il doc attraversa con Tedeschi i due anni di prigionia passati nei campi di concentramento come Internato Militare Italiano. Ed è proprio qui che Tedeschi ha scoperto il teatro e la sua utilità, ma soprattutto quella passione che lo ha portato a calcare le scene fino ai 96 anni, quando aveva deciso di ritirarsi a vivere sul lago d’Orta.
Su Rai Storia, invece, il ricordo è affidato a “Gianrico Tedeschi. Il fascino del Teatro” per la regia di Caterina Intelisano – in onda stasera alle 23.40 – che fa rivivere la sua carriera attraverso interviste e immagini di repertorio di sue apparizioni in trasmissioni televisive e in spettacoli teatrali. Una carriera eccezionale lunga settant’anni, quella di Gianrico Tedeschi, che ha saputo coniugare il “mestiere” con la generosa arte dell’attore. L’offerta tv, inoltre, sarà rilanciata sul Portale Rai Cultura e sui canali web e social Rai Cultura.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *