“Una vita da secondo”, una storia di calcio alla corte di Gigi Radice

Giovedì 24 gennaio 2019 alle ore 17.00 è in programma la presentazione del libro “UNA VITA DA SECONDO. Storia di MIRKO FERRETTI, l’allenatore nell’ombra” di Alessandra Demichelis e Michele Ruggiero (ediz. illustrata Araba Fenice, 2016).
L’incontro — che si svolgerà, ad ingresso libero e gratuito, nelle Sale Storiche della Biblioteca Civica “Francesca Calvo” di Alessandria (piazza Vittorio Veneto) alla presenza degli autori — è organizzato dalla Biblioteca Civica e dall’Amministrazione Comunale di Alessandria.
Inserito nella rassegna “I giovedì del libro nella Biblioteca Francesca Calvo”, l’evento intende proporre alla cittadinanza testi e presentazioni di particolare suggestione e, per l’incontro del 21 gennaio, l’attenzione è rivolta al libro che racconta la storia di Mirko Ferretti, un “secondo”, un allenatore di calcio, ma già secondo se vogliamo nel calcio, nel suo ruolo da mediano.
Attraverso Mirko Ferretti – che sarà presente all’incontro – si ripercorre un pezzo di storia del calcio italiano che va dagli anni Cinquanta fino alle soglie del Duemila.
Mirko Ferretti è anche l’archetipo del “proletario” prigioniero della propria condizione sociale, che sa emergere, ma non del tutto, cui manca sempre qualcosa per affermarsi definitivamente.
Con Mirko Ferretti prende corpo la figura di Gigi Radice, grande allenatore di calcio e ultimo vincitore di uno scudetto granata e inevitabilmente un pezzo di storia del TORINO CALCIO.
Il racconto prende vita nel 1979 con una tragedia, con una morte e – tra salti all’indietro e aggiustamenti temporali – scava anche nella psicologia collettiva e individuale di situazioni e personaggi noti al grande pubblico dell’epoca.

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi