Calarbresh, il nuovo disco di Cataldo Perri

Cataldo Perri è autore e musicista raffinato, che di mestiere fa il medico, ma per “vivere” scrive, suona e canta storie, che sono storie di tanti.
Calarbresh è il suo album, il suo nuovo viaggio tra miti e radici, guardando al mondo con occhi di altri e vestendo abiti non suoi, ma che addosso gli stanno benissimo: è un racconto che nasce dall’incontro ideale tra le note e le parole  di Perri ispirate alla narrazione dello scrittore Carmine Abate, è una lezione di educazione sentimentale che arriva da lontano e accoglie storie vere e leggende dell’America del grande sogno, terra mitizzata, lontana e piena di promesse, rincorsa, inseguita e infine raggiunta.

La traccia estratta si intitola Andy Varipapa, che è il protagonista del romanzo La felicità dell’attesa di Carmine Abate.

Chi era Andy Varipapa? Un calabrese emigrato a New York da bambino e diventato un campione di Bowling. La sua carriera nel mondo del bowling ebbe inizio nel 1920 e ben presto il suo livello di fama crebbe sempre di più, diventando così uno dei primi giocatori professionisti degli Stati Uniti. Venne considerato «il più grande one-man show del bowling sulla Terra per via degli straordinari e numerosi effetti di rotazione che sapeva dare alle bocce che lanciava sulla corsia, quasi come una sorta di palla boomerang a rientrare.

Il brano, come l’intero album racconta il mondo tra dialetto ed italiano, tra suoni attuali e suoni dal gusto retrò, da orchestra, con fiati, archi e strumenti cordati che ci riportano alla musica di intrattenimento dell’Italia  degli anni della guerra, del dopo guerra, della speranza di un futuro migliore.

Cataldo Perri, in questo suo lavoro composto da 11 tracce, miscela sentimenti, musica e parole difficili da definirsi.
Non siamo fatti per stare fermi, c’è un mondo che andiamo ad esplorare per curiosità, più spesso per bisogni ed esigenze esistenziali e in questa vita nomade cerchiamo approdo ed accoglienza, perché è dallo scambio che nascono futuro, opportunità e pace. Sono i temi che spesso il cantautore calabrese propone nelle sue canzoni e lo fa anche in quest’ultima produzione ispirata dagli scritti di Carmine Abate.

Rispondi