fbpx

GALLERIA DELL’ACCADEMIA DI FIRENZE – Apertura straordinaria per la NOTTE EUROPEA DEI MUSEI

GALLERIA DELL'ACCADEMIA DI FIRENZE - Apertura straordinaria per la NOTTE EUROPEA DEI MUSEI La Galleria dell’Accademia di Firenze partecipa sabato 3 luglio alla diciassettesima edizione della “Notte Europea dei Musei 2021”, manifestazione organizzata dal Ministero della Cultura francese, con il patrocinio dell’Unesco, del Consiglio d’Europa e dell’ICOM, in collaborazione con il MiC Ministero della Cultura.

Per l’occasione il museo sarà aperto straordinariamente, dalle 19.00 alle 22.00, ultimo ingresso alle 21.30, al costo simbolico di 1 euro (fatte salve gratuità di legge). È necessario prenotare i biglietti online tramite il sito della Galleria  www.galleriaaccademiafirenze.it, oppure telefonando a Firenze Musei (tel +39 055 294883).

Il pubblico avrà modo di apprezzare il suggestivo allestimento della Galleria dell’Accademia con il nuovo percorso espositivo. Un percorso che ha inizio dalla sezione dedicata agli Strumenti Musicali – che raccoglie rari pezzi unici come la viola tenore e il violoncello di Antonio Stradivari o la spinetta ovale di Bartolomeo Cristofori – e che è ora collegata direttamente, tramite un nuovo varco, alle sale delle mostre temporanee, nelle quali sono esposti i capolavori del Rinascimento, dipinti che arrivano dalla Sala del Colosso. Entrando verso la Tribuna, dove campeggia il David, il visitatore sarà accompagnato, nel cammino tra I Prigioni di Michelangelo, da una folla di personaggi: sono i gessi di Lorenzo Bartolini, solitamente conservati nella Gipsoteca, capolavori della collezione del Museo che fino ad oggi potevano passare inosservati. La visita prosegue al primo piano, riaperto dal 1 luglio, dove è possibile ammirare le tavole dei maestri del Tardo gotico fiorentino e del primo Quattrocento.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiornamenti di PuntoZip Vuoi ricevere gli aggiornamenti di PuntoZip in tempo reale? No Sì, certo!
Send this to a friend