Mkers protagonista della eChampions League grazie ai successi di Oliboli7 e del neoacquisto HHezerS

Mkers protagonista della eChampions League grazie ai successi di Oliboli7 e del neoacquisto HHezerSContinua la scalata di Mkers nella eChampions League e nei più grandi campionati eSportivi internazionali. Questa volta il roster del team potrà contare su due dei talenti europei più forti attualmente in circolazione: Oliver Uttgren, in arte Oliboli7, e la new entry Lucio “HHezerS”Vecchione.

L’inarrestabile campione svedese di Mkers, infatti, dopo le strabilianti prestazioni delle Global Series di dicembre, fondamentali per ottenere l’ambito titolo di primo campione d’Europa e un posto alla prossima eWorld Cup, ha raggiunto un atro importante traguardo, qualificandosi alla fase finale della eChampions LeagueUn grandioso risultato, insomma, già di grande rilievo nel corso della prima fase, nella quale – a fronte di oltre 1.000 partecipanti – Oliboli7 aveva ottenuto un posto tra i 300 migliori player europei; a seguito delle eliminatorie, però, il giocatore di Mkers – dopo ben sette vittorie e una sola sconfitta ai rigori – si è qualificato in top 26, esattamente al nono posto, ottenendo un pass per la porzione conclusiva della manifestazione.

In totale, saranno 32 i pro palyer che si contenderanno a maggio – in un bracket ad eliminazione diretta – lo scettro della competizione, con l’ambizioso obiettivo di aggiudicarsi un montepremi dal valore complessivo di 280.000 dollari, e, ovviamente, Oliboli7 sarà uno di loro.

Così come la nuova acquisizione di Mkers, Lucio “HHezerS” Vecchione, attualmente numero sei in Europa, il quale è diventato prima il secondo campione europeo di FIFA 21 dopo Oliboli7 – vincendo la seconda edizione delle Global Series -, e ora anche finalista della eChampions League. Il Pro Player vanta uno storico di vittorie e un expertise non indifferente: solo nel 2020, Hezeers ha raggiunto le qualificazioni nella e-Serie A 2020 e nella e-Nazionale, mentre nei campionati Esl è stato vincitore del terzo stage e due volte campione delle Global Series.

Per Mkers si prospetta davvero una conclusione di competizione semplicemente scoppiettante.

Mkers è la più importante azienda eSport italiana, nata a febbraio 2017 per volontà di 5 soci fondatori, Paolo Cisaria, Thomas De Gasperi, Massimo Levantini, Daniele Ballini ed Amir Hajar. Durante lo scorso anno, importanti investitori hanno contribuito alla crescita dell’azienda, come Daniele De Rossi, Alessandro Florenzi e Boost Heroes. Mkers possiede all’attivo ben 43 players, provenienti da 8 nazionalità differenti e specializzati in ben 12 titoli, tra i quali FIFA, Pro Evolution Soccer, Rainbow Six Siege e tanti altri. Dal 2017 ad oggi la realtà italiana, tra i numerosi premi, ha vinto un campionato europeo di FIFA e un mondiale di MotoGP, collezionando un terzo posto al mondiale per club di FIFA, un terzo posto al mondiale di StarCraft II e molto altro. In questi tre anni di attività, importanti marchi hanno creduto in Mkers, tra i quali troviamo Armani, Duracell, Nestlè, Intesa San Paolo, Bee Bad, Sport e Salute, giusto per citarne alcuni. L’obiettivo centrale di Mkers è di creare uno star system nell’eSport italiano, ponendo al centro del progetto la figura del Pro Player.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*