fbpx

Oggi in TV: A “Basta la Salute” si parla di calo delle vaccinazioni. Poi i danni del fumo nel rapporto dell’istituto Superiore di Sanità

Poi i danni del fumo nel rapporto dell’istituto Superiore di Sanità

Mercoledì primo giugno, alle 13:45 e 21:45 su Rainews24 torna “Basta la Salute”, il settimanale di sanità e benessere a cura di Gerardo D’Amico. Giovedì 2 giugno, alle 20:30, puntata doppia.
Il calo delle vaccinazioni pediatriche a causa della pandemia, che ancora non è stato recuperato: dal morbillo alla varicella, dall’HPV al meningococco, sono molti i vaccini che proteggono da malattie potenzialmente mortali o fortemente invalidanti. Ne parleranno il direttore di pediatria dell’ospedale Bambino Gesù Alberto Villani e il direttore di ginecologia all’Università Cattolica Giovanni Scambia.
In puntata ci si occuperà poi della dipendenza dal fumo di sigaretta ed il falso mito che svapare faccia meno male: il rapporto dell’Istituto Superiore di Sanità con l’aumento del numero di fumatori in Italia, descritto dalla direttrice del centro Dipendenze e Doping Roberta Pacifici.
Vivere con la sclerosi multipla – sono più di 3000 nuove diagnosi ogni anno in Italia: intervista alla travel-blogger Simona Anedda, che in carrozzina è andata anche in India ma a Roma ha difficoltà a trovare un bagno a piazza Venezia.
Centotrentamila infermieri minacciati sul lavoro: il risultato di una ricerca condotta da 8 Università italiane. Intervista a Maurizio Zega, della FNOPI la federazione degli ordini infermieristici.
Infine i risultati del rapporto eurispes per la caccia, la convivenza con animali domestici e circhi: ne parla la Presidente dell’ENPA Carla Rocchi.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Send this to a friend