fbpx

Oggi in TV: Passato e Presente. Roma liberata

Roma liberata

Pomeriggio di domenica 4 giugno 1944: le truppe della Quinta Armata dell’esercito americano entrano a Roma e pongono fine ai 271 giorni di occupazione nazifascista. Un’occupazione che aveva fatto conoscere alla popolazione civile le esperienze peggiori della Seconda guerra mondiale: la fame, le privazioni, le violenze, la morte. I romani vivono finalmente un momento che aspettavano da mesi. A “Passato e Presente”, in onda sabato 4 giugno alle 20.30 su Rai Storia, il professor Umberto Gentiloni e Paolo Mieli ripercorrono le tappe principali dell’avvicinamento degli Alleati alla capitale e della Liberazione di Roma. A partire dal 22 gennaio del 1944 quando, con lo sbarco di Anzio, gli angloamericani cercano di aggirare le forze nemiche e raggiungere rapidamente le mura della città eterna. Ma a causa delle incertezze dei vertici militari e della resistenza dei nazisti bisogna attendere mesi prima che ciò avvenga. Mesi di lotte al fronte e nelle retrovie, dove si fa strada la Resistenza. L’arrivo degli Alleati viene ripagato da un’accoglienza calorosa, ma non da parte di tutti, come rivelano le testimonianze dell’epoca. I bombardamenti subiti per mesi dalla popolazione civile, infatti, hanno disseminato lutti e la convivenza con un nuovo esercito si rivela subito difficile in tempi di miseria.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Send this to a friend