fbpx

Prato Film Festival al via con la premiazione di Francesco Pannofino e la proiezione di ”Ostaggi”

Prato Film Festival al via con la premiazione di Francesco Pannofino e la proiezione di ''Ostaggi''Partenza con il botto per il Prato Film Festival: la prima delle sei serate della manifestazione cinematografica internazionale diretta da Romeo Conte (in programma fino al 31 luglio) apre il 26 luglio con la proiezione (alle ore 21.45 presso l’arena estiva cinematografica del Castello dell’Imperatore) del film Ostaggi di Eleonora Ivone, adattamento cinematografico tratto dall’omonima piéce teatrale di Angelo Longoni, che del film è anche coproduttore. Una “black comedy” tutta da ridere, con un cast corale d’eccezione: Vanessa Incontrada, Gianmarco Tognazzi, Alessandro Haber, Enrico Lo Verso, Elena Cotta, Jonis Bascir e Francesco Pannofino.

E saranno proprio Francesco Pannofino e Jonis Bascir le guest star della prima serata del Prato Film Festival: incontreranno il pubblico di Prato e riceveranno il premio PFF – Città di Prato assieme alla regista Eleonora Ivone e al produttore Angelo Longoni.

Pannofino, attore e doppiatore (sue le voci di George Clooney, Denzel Washington, Antonio Banderas, Tom Hanks, e tante altre star), attesissimo dopo la conferma della produzione della quarta stagione di Boris, la serie cult in cui interpreta il vulcanico Renè Ferretti, conferma le voci sulla serie («so che si farà, e che gli autori sono al lavoro, ma ancora non posso dare dettagli precisi») e dichiara: «Sono felicissimo di tornare a Prato, dove non torno da tre anni, da quando ho portato qui una commedia a teatro. Ostaggi è un film a cui sono molto affezionato, ed Eleonora Ivone è una bravissima regista: sono sicuro che il pubblico si divertirà. E poi mi fa sempre molto piacere passare a trovare il mio amico Romeo Conte, il “re” dei Festival del cinema».

La serata, come le successive, sarà condotta da Barbara Sirotti e Piero Torricelli, e i dibattiti moderati dai due critici cinematografici e giornalisti Paolo Calcagno Giovanni Bogani. La stilista internazionale Eleonora Lastrucci sarà presente alla manifestazione con i suoi abiti esclusivi, che saranno indossati dalle attrici e dalle registe presenti e premiate al Prato Film Festival.

Prima della proiezione di Ostaggi, la serata si apre con un omaggio a Carlo Monni, a cui è dedicata questa nona edizione del Prato Film Festival: a ricordarlo sul palco la nipote Antonella Monni e l’attore Sergio Forconi, amico fraterno e compagno di set di Monni in tante pellicole, a cominciare dall’indimenticabile Berlinguer ti voglio bene, e che poi riceverà il premio del Prato Film Festival, a coronamento di una carriera che lo ha visto attraversare più di quarant’anni di cinema e recitare per registi come Mario Monicelli, Leonardo Pieraccioni, Neri Parenti, Matteo Garrone e moltissimi altri.

Il Festival ha avuto il sostegno economico e di molti servizi di tante aziende pratesi oltre a quella dell’amministrazione comunale e della CNA Toscana Centro: UnipolSai Pegasus Assicurazioni, Unipol Rental, Manteco Mantellassi Compagnia Tessile, Carlo Bay, Azeta filati, Gruppo Colle, Vaporizzo Lia, Mediolanum, All You, Alma Carpets, Pointex, Cassetti Gioielli, Eleonora Lastrucci, Bruno Palmegiani, Volumna, Citep, Il Dek Italian Bistrot, Ottica La Veneziana, Sama Ascensori, Marco Ponteggi, CNA World China, Ruote Classiche. I media partner invece sono White Radio, TVR 77 più, Tvr Teleitalia, Radio Prato, Red Carpet Magazine, Prato Review, CineClandestino, Pratosfera, Bisenzio Sette, Radio Canale 7, Associak, Zen Movie, Première film, Elefant, Film Freeway, Trastevere App.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiornamenti di PuntoZip Vuoi ricevere gli aggiornamenti di PuntoZip in tempo reale? No Sì, certo!
Send this to a friend