Vai al contenuto

Stasera in tv appuntamento con Prossima fermata America

Da Red Wing a Portage

Stasera in tv appuntamento con Prossima fermata America

Guidato dalla sua Appleton’s Guidebook, Michael Portillo continua il suo viaggio in treno lungo l’Upper Mississippi a Red Wing, Minnesota, verso la casa di Laura Ingalls Wilder, autrice di “La casa nella prateria”, in “Prossima fermata America”, in onda martedì 18 giugno alle 20.20 su Rai 5. Prendendo il servizio ferroviario Empire Builder, Portillo si reca a Winona, per scoprire come nel XIX secolo il Corpo degli Ingegneri dell’Esercito degli Stati Uniti abbia il Mississippi navigabile e vedere con i propri occhi come il fiume sia oggi utilizzato non solo per il trasporto merci, ma anche come rifugio per le aquile calve e pellicani.

All’inizio degli anni 1850, i coloni provenienti dai battelli a vapore del fiume Mississippi arrivarono a Red Wing per coltivare nella contea di Goodhue . Hanno invaso il territorio tradizionale dei Mdewakanton Sioux.

I coloni bonificarono la terra per il grano, il cui raccolto annuale poteva pagare il costo della terra. Prima che venissero costruite le ferrovie nel territorio della contea di Goodhue, si produceva più grano di qualsiasi altra contea del paese. Nel 1873, Red Wing guidò il paese nel grano venduto dagli agricoltori. I magazzini nel porto di Red Wing potevano immagazzinare ed esportare più di un milione di bushel.

Una volta che le ferrovie collegavano il Minnesota meridionale con Minneapolis e Saint Anthony, dove furono costruiti i più grandi mulini, il porto di Red Wing perse importanza.

L’Aurora Ski Club di Red Wing, fondato l’8 febbraio 1887, è stato uno dei primi sci club del Nord America, riflettendo le competenze degli immigrati scandinavi nella zona. Nel 1880, i membri del club Aurora introdussero quelle che divennero note come tecniche di sci “Red Wing Style”, modellate sulla forma dello sci Telemark. Il termine “stile Red Wing” rimase in uso negli Stati Uniti fino al XX secolo. 

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send this to a friend