Vai al contenuto

Stasera in tv arriva “Sotto il sole della Toscana”

Hollywood in vacanza a Cortona

Stasera in tv arriva "Sotto il sole della Toscana"

Su Rai Movie, venerdì 12 gennaio alle 21.15, va in onda il film “Sotto il sole della Toscana”, una coproduzione italo-americana firmata da Audrey Wells, con Diane Lane, Sandra Oh, Raoul Bova e Claudia Gerini.

Frances Mayes è una scrittrice americana, in crisi personale dopo la separazione dal marito, e per tirarla un po’ su di morale la sua amica Patti le regala una vacanza di dieci giorni in Italia. Nei paraggi di Cortona Frances si accorge che c’è una villa in vendita, da ristrutturare: è una buona occasione per cominciare la sua nuova vita.

Diane Lane, luminosa come sempre, interpreta un personaggio delicato e affascinante in questa commedia romantica: il paesaggio fa il resto, con qualche interessante “prestito” da Cinecittà, come Raoul Bova e Claudia Gerini, e un pittoresco cameo di Mario Monicelli.

Diane Lane, nata a New York, figlia dell’insegnante di recitazione Burt Lane e di Colleen Farrington, playmate per il mese di ottobre 1957 di Playboy[1], a 13 anni è nel cast del musical Runaways di Elizabeth Swados. Al cinema riceve due Young Artist Award per le sue interpretazioni nei film Una piccola storia d’amore (1979) e Touched by Love (1980)[2]. Completata con successo la transizione da attrice bambina (e adolescente) ad attrice adulta, ottiene subito successo presso il pubblico con I ragazzi della 56ª strada (1982) e Rusty il selvaggio (1983), e per un certo periodo è tra i membri principali di quel gruppo di attori soprannominato Brat Pack.

I due film destinati a lanciarla tra le stelle di Hollywood, Strade di fuoco (1984) e The Cotton Club (1984), risultano però due fiaschi al botteghino e la sua carriera di conseguenza ne soffre. Nel 1995 partecipa al film d’azione Dredd – La legge sono io, interpretando il giudice Hershey, l’interesse amoroso del protagonista con un ruolo secondario.

Un appuntamento atteso, assolutamente da non perdere.

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send this to a friend