Teatro, buona cucina e gioco: è il Murder Party al WeGil

Un invito a cena, un menu ricercato e un delitto à la carte. Sono i tre ingredienti di una serata in cui offrire insieme teatro, buona cucina e gioco. “Murder Party- Una notte al WeGil” fa recapitare agli ospiti un invito da parte di un misterioso anfitrione.

Si tratta dell’inaugurazione, presso il prestigioso Palazzo del WeGil, della mostra di Erta Ottiled, artista contemporanea che fonde innovazione e tradizione nelle sue opere famose in tutto il mondo. La portata principale della serata, però, sarà un misfatto cui assistere, un mistero da risolvere, un colpevole da smascherare.

Saranno gli stessi convitati, guidati dagli attori, a dover raccogliere il maggior numero possibile di indizi per costruire delle prove, da cui risalire alla risoluzione del mistero di cui si troveranno ad essere protagonisti. Dietro lo pseudonimo di Erta Ottiled si nasconde una donna, o un uomo, che nessuno ha mai visto. Di solito non si presenta ai vernissage. Ma stavolta potrebbe accadere qualcosa di speciale. O almeno, così si dice in giro…

Il murder party nasce nei primi decenni del ventesimo secolo nei paesi anglosassoni, ma si espande gradualmente in varie parti del mondo, tra cui l’Italia. E’ un esperimento di ibridazione teatrale, che mescola gli elementi dello spettacolo dal vivo e della trama di genere giallo. Può essere strutturato sotto forma di cene con delitto weekend con delitto o murder party.

Per la realizzazione del Murder Party, il Teatro Trastevere collabora con La Torteria- Non solo dolci, di Patrizia Ferrante, micro-impresa domestica di pasticceria dolce e salata, che si occuperà di preparare il buffet per gli ospiti.

WEGIL Largo Ascianghi 5, 00153, Roma
www.wegil.it
info e prenotazioni
3283546847

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi