fbpx

Il programma streaming della WebTv del Teatro Massimo dal 6 all’8 aprile

Il programma streaming della WebTv del Teatro Massimo dal 6 all'8 aprile“Non vi lasciamo senza musica” è lo slogan lanciato dal Teatro Massimo all’indomani dell’improvvisa chiusura di tutte le attività di spettacolo dal vivo, imposte dalle misure di contenimento dell’epidemia. Ed effettivamente la musica del Teatro Massimo non si è mai fermata, almeno sulla WebTv che da strumento accessorio di informazione è diventato un veicolo formidabile per restare in comunicazione con il pubblico. Oltre alle opere, ai concerti e ai balletti, scelti tra le più belle e innovative produzioni presentate nelle ultime Stagioni del Massimo, hanno visto la luce sul web anche nuove creazioni pensate ad hoc, che hanno trasformato il limite imposto dalla chiusura nell’opportunità di sperimentare nuove formule di creatività. Già on line la compilation di arie d’opera che celebrano il vino, Dieci sfumature di rosso con l’introduzione della musicologa Anna Tedesco, o la visita guidata al teatro del compositore Marco Betta, o le introduzioni all’opera a cura di registi, scrittori e amici del Teatro che hanno fatto moltiplicare le visualizzazioni sul sito e sui social, ma sono in preparazione anche nuove compilation che saranno presto on line. Finché il teatro sarà chiuso tutto ciò rimarrà a disposizione del pubblico e le opere che di giorno in giorno saranno pubblicate sul web resteranno a disposizione con tanto di programmi di sala da scaricare. E sebbene il teatro porti nel suo DNA lo statuto di “spettacolo dal vivo” e la vocazione a essere luogo d’incontro di una comunità, il web resta una grande opportunità per tenere insieme questa comunità, forse anche più ampia, in attesa di ritrovarsi di nuovo nel Teatro di Piazza Verdi.

Intanto la programmazione prosegue, ecco il programma da lunedì 6 a mercoledì 8 aprile:

Lunedì 6 aprile la WebTv del Teatro Massimo ripropone il concerto diretto da Roberto Abbado, uno tra i più grandi direttori italiani di oggi, registrato nella Sala Grande del Teatro Massimo il 31 marzo 2019.  Sotto la guida di Abbado l’Orchestra del Teatro Massimo esegue l’ouverture Rosamunde D 644 di Franz Schubert, il Concerto per fagotto e orchestra K 191 in Si bemolle maggiore di Wolfgang Amadeus Mozart, solista al fagotto Riccardo Terzo, e in conclusione la Quarta Sinfonia di Gustav Mahler con il soprano Genia Kühmeier.

Martedì 7 aprile L’elisir di Danisinni, con l’introduzione del regista Fabio Cherstich. L’opera è il primo momento del progetto OperaCity della Fondazione Teatro Massimo. L’adattamento dell’Elisir d’amore di Donizetti è stato allestito nello storico quartiere di Danisinni con la regia di Fabio Cherstich, scene e costumi di Gianluigi Toccafondo; l’Orchestra del Teatro Massimo era diretta da Alberto Maniaci. Nel cast di giovani cantanti Lucrezia Drei (Adina), Patrick Kabongo (Nemorino), Francesco Vultaggio (Dulcamara) e Biagio Pizzuti (Belcore); con loro la Marching Band della Massimo Kids Orchestra diretta da Michele De Luca e il Coro costituito dagli abitanti di Danisinni, istruiti e guidati da Manlio Messina.

Mercoledì 8 aprile Winter Journey, L’opera di Ludovico Einaudi, Colm Tóibín e Roberto Andò commissionata dal Teatro Massimo e andata in scena in prima assoluta il 4 ottobre 2019. I protagonisti di Winter Journey sono un uomo, una donna, un bambino: un nucleo familiare diviso dalla guerra e dalla necessità. Ma è anche una struggente elegia dell’Europa, un canto rivolto alla sua anima perduta. Che la si definisca una storia d’amore tra un uomo e una donna, o tra un bambino e i suoi genitori, questa è una vicenda che va oltre i confini ordinari dell’amore.

Per collegarsi http://www.teatromassimo.it/teatro-massimo-tv-567/

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *