LA MILANESIANA 2022: stasera a LIVIGNO il concerto di CRISTINA D’AVENA & GEM BOY. Anticipato da un dialogo tra le due sorelle Cristina e Clarissa D’Avena

LA MILANESIANA 2022: stasera a LIVIGNO il concerto di CRISTINA D'AVENA & GEM BOY. Anticipato da un dialogo tra le due sorelle Cristina e Clarissa D'Avena Proseguono gli appuntamenti de LA MILANESIANA, ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi, in Plaza Placheda a Livigno (Sondrio) in collaborazione con Comune di Livigno.

Martedì 26 luglio, dialogano le sorelle CRISTINA D’AVENA e CLARISSA D’AVENA con Enrico Dal Buono: Cristina è l’inconfondibile voce che da oltre mezzo secolo accompagna l’infanzia di tutti, grandi e piccoli, celebre per aver interpretato moltissime sigle di cartoni animati, Clarissa invece è protagonista dietro le quinte del mondo dello spettacolo come addetta stampa e manager.

 

Segue il concerto di Cristina D’Avena & Gem Boy, in cui l’icona amata da migliaia di fan e la band alter-ego più irriverente e sfacciata, sono insieme in uno show tutto da cantare e pieno di sorprese.

Introduce Elisabetta Sgarbi.

Cristina D’Avena

Nata a Bologna nel 1964, esordisce a 3 anni cantando Il valzer del moscerino alla 10° edizione dello Zecchino d’Oro. Ancora minorenne, firma un contratto con la Five Record: da allora non ha mai smesso di incidere. Pubblica numerosi album, che complessivamente vendono oltre 7 milioni di copie. A partire dal 1986 raggiunge una popolarità ulteriore nei telefilm Love me Licia, Arriva Cristina, Cristina, Cri Cri e Cristina, l’Europa siamo noi. Da sempre tiene concerti in tutta Italia. Nel 2016 partecipa in qualità di super ospite al 66° Festival di Sanremo, dove è consacrata come regina indiscussa delle sigle dei cartoni animati. Nel 2017 firma con Warner Music Italy per Duets – Tutti cantano Cristina e Duets Forever, grazie ai quali riceve due dischi d’oro e un disco di platino. A dicembre 2021 riceve dalla FIMI la certificazione Oro per la storica sigla Occhi di gatto del 1985.

Clarissa D’Avena

Classe ’74, di Bologna, Clarissa D’Avena partecipa all’età di 4 anni alla ventunesima edizione dello Zecchino d’Oro, classificandosi seconda e rimanendo successivamente nel Piccolo Coro dell’Antoniano per oltre otto anni. Svolge attività di ufficio stampa da quasi vent’anni curando la promozione di alcuni fra i più grandi artisti italiani del mondo pop collaborando con la Red & Blue Music Relations, importante agenzia musicale italiana. Segue inoltre gli impegni professionali della sorella Cristina curandone l’attività di booking, comunicazione e promozione.

La Milanesiana è il più grande festival itinerante che promuove il dialogo tra le arti e quest’anno torna con la sua 23esima edizione dedicata al tema OMISSIONI.

Un festival di respiro internazionale che tesse relazioni tra letteratura, musica, cinema, scienza, arte, filosofia, teatro, diritto, economia e sport e che anno dopo anno diventa sempre più protagonista delle estati italiane.

Dal 4 giugno al 3 agosto, La Milanesiana infatti arriverà in 20 città diverse con oltre 60 incontri ed eventi, accogliendo più di 150 ospiti italiani e internazionali.

Come in tutte le edizioni, l’arte ricopre un ruolo importante all’interno del Festival che quest’anno ospiterà ben 9 mostre in tutta Italia, dal 4 giugno al 15 settembre.

La Rosa dipinta da Franco Battiato, che fin dalla prima edizione è il simbolo de La Milanesiana, è stata rielaborata anche quest’anno da Franco Achilli.

La Milanesiana è organizzata da Imarts International Music and Arts Fondazione Elisabetta Sgarbi, con il Patrocinio del Comune di Milano e della Regione Lombardia.

 

LA MILANESIANA 2022

#lamilanesiana2022

www.lamilanesiana.eu – www.elisabettasgarbi.it

Facebook La Milanesiana – Elisabetta Sgarbi

Instagram @lamilanesiana – @ElisabettaSgarbi

Twitter @LaMilanesiana – @ElisabettaSgarbi

YouTube La Milanesiana – Elisabetta Sgarbi/Betty Wrong

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Send this to a friend