Vai al contenuto

Oggi in tv appuntamento con “Gocce di Petrolio”

La campagna elettorale

Oggi in tv appuntamento con "Gocce di Petrolio"

Gocce di Petrolio” continua a seguire la fase preelettorale che il Paese sta attraversando, caratterizzata da una comunicazione politica vivace e, a tratti, irrituale. Quali sono le principali preoccupazioni dell’elettorato italiano? E la politica riesce a interpretare questa campagna con toni adeguati evidenziando che in gioco sono i nuovi equilibri europei e non la vicenda politica nazionale? C’è troppa italianizzazione in questa campagna elettorale? 

Nella puntata in onda sabato 1° giugno alle 16.30 su Rai 3, Duilio Giammaria ne parlerà in studio con il giornalista Stefano Feltri e con Annalisa Terranova, vicedirettore del Secolo d’Italia.

A seguire, il tema europeo dei balneari e delle concessioni previste dalla normativa Bolkestein. I cittadini contribuenti hanno o non hanno il diritto alla fruizione gratuita delle spiagge pubbliche? Come facciamo a liberare le energie positive di questo Paese? C’è un eccessivo corporativismo nella categoria dei balneari che impedisce l’evoluzione e il miglioramento dell’offerta?

Elisabetta Castana e Chiara Cetorelli mettono a confronto i litorali della Versilia e della Liguria dove la direttiva europea non si riesce ad applicare e quelli della Costa Azzurra francese dove la Bolkestein è già applicata dal 2006, con risultati eccellenti. 

Perché in Italia non è realizzabile?

In conclusione, l’intervista esclusiva al ex Presidente del Consiglio e Senatore a vita, Mario Monti, sul suo nuovo libro di denuncia e analisi politica, “Demogonia”.

È senatore a vita dal 2011, e dal 16 novembre 2011 al 28 aprile 2013 è stato Presidente del Consiglio dei ministri della Repubblica Italiana, conservando inizialmente l’incarico anche di Ministro dell’economia e delle finanze del suo stesso governo, lasciato a Vittorio Grilli l’11 luglio 2012. Il 21 dicembre dello stesso anno rassegna le sue dimissioni da capo del Governo, rimanendo in carica per il disbrigo degli affari correnti; a seguito delle dimissioni di Giulio Terzi di Sant’Agata, assume ad interim l’incarico di Ministro degli affari esteri

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send this to a friend