Vai al contenuto

Oggi in tv torna “Cento, un secolo di radio”

Attori e doppiatori in Radio

Oggi in tv torna "Cento, un secolo di radio"

Spazio alla saga di “Don Camillo e Peppone”

È dedicato al mestiere dell’attore e del doppiatore in rapporto alla Radio il nuovo appuntamento con “Cento, un secolo di radio”, condotto da Umberto Broccoli, mercoledì 12 giugno alle 17.05 su Rai Radio 1. Si parte dalla famosa saga guareschiana di “Don Camillo e Peppone”, il cui terzo protagonista è indubbiamente il Cristo Parlante, con l’ascolto di Carlo Romano, attore e doppiatore, la cui voce è legata al personaggio di Don Camillo, interpretato sullo schermo dall’attore francese Fernandel. A seguire, l’attore Ruggero Ruggeri, che ha prestato la sua voce al crocefisso in “Don Camillo” (1952) e “Il ritorno di don Camillo” (1953), morendo poco tempo dopo la realizzazione del secondo film della stessa serie. Spazio, poi, all’attore Gino Cervi (Peppone) e alla voce di Wanda Capodaglio, attrice di teatro, cinema e televisione, che racconta delle nuove generazioni di attori (da “Il mestiere dell’attore”, Terzo programma, 14 febbraio 1963). Si prosegue con il mestiere dell’attore nei grandi sceneggiati della Radio. Nel 1985 Radiodue propone la soap opera italiana “Matilde” di Carlotta Wittig, per la regia di Guido Maria Compagnoni, realizzata negli studi della Rai di Napoli. Le puntate sono ben 183 e lo sceneggiato radiofonico va in onda dal 9 gennaio al 20 dicembre 1985. “Matilde” narra le vicissitudini sentimentali di una donna di mezza età la cui vita matrimoniale viene messa in crisi dall’improvvisa comparsa di un amore giovanile. Nel 1986 visto il successo delle precedenti soap Radiodue decide di sostituire lo sceneggiato mattutino con un originale radiofonico a puntate, con una caratteristica più snella, legato all’attualità e dichiaratamente ispirato ai serial di importazione americana. Nasce, quindi, la soap opera “Andrea” in 195 puntate, di Ivano Balduini, Gaetano Di Martino, Dario Piana, Paolo Taggi, per la regia di Guido Maria Compagnoni.
Un appuntamento importante, assolutamente da non perdere. Anche su Raiplaysound.

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send this to a friend