fbpx

Oggi in TV:””La Voix humaine” e “Cavalleria rusticana” firmate da Emma Dante”. Su Rai5 (canale 23) con la bacchetta di Michele Mariotti

Oggi in TV:""La Voix humaine" e "Cavalleria rusticana" firmate da Emma Dante".  Su Rai5 (canale 23) con la bacchetta di Michele Mariotti«È un viaggio d’amore che rende pazzi i protagonisti e che ci fa scoprire i confini tra la ragione e la perdita del senno, in un affascinante affresco dell’animo umano». Con queste parole la regista Emma Dante descrive l’inedito dittico composto da La voix humaine di Francis Poulenc e Cavalleria rusticana di Pietro Mascagni, che Rai Cultura trasmette su Rai5 (canale 23) oggi alle 17.30. I due titoli sono andati in scena al Teatro Comunale di Bologna nel 2017, con la direzione di Michele Mariotti.

«Sia nella Voix humaine, sia nella Cavalleria rusticana, protagoniste sono le donne – dice ancora Emma Dante – in entrambe leggo il dolore dell’abbandono, della solitudine. I luoghi sono diversi, diverse le comunità che li abitano, ma la motivazione che spinge alla tragedia è la stessa: la pazzia d’amore. Per amore si compiono azioni estreme, come estremo è il gesto teatrale dentro una grande opera musicale».

Anna Caterina Antonacci è la protagonista della tragédie lyrique composta nel 1958 da Poulenc, tratta dalla piéce di Jean Cocteau, autore anche del libretto. Marco Berti, Carmen Topciu e Gezim Myshketa sono invece Turiddu, Santuzza e Alfio, i protagonisti del celebre triangolo amoroso verista che Mascagni ha tratto dall’omonima novella di Giovanni Verga, andato in scena per la prima volta a Roma nel 1890. Il cast dell’atto unico è completato da Anastasia Boldyreva, nel ruolo di Lola, e da Claudia Marchi, in quello di mamma Lucia. Le scene sono di Carmine Maringola, i costumi di Vanessa Sannino, le luci Cristian Zucaro e la coreografia di Manuela Lo Sicco. Con l’Orchestra del Comunale di Bologna, e per Cavalleria rusticana anche il Coro diretto da Andrea Faidutti. La regia televisiva è di Arnalda Canali.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *