fbpx

A Grosseto dei lettori un ricordo della Costa Concordia a dieci anni dalla tragedia

A Grosseto dei lettori un ricordo della Costa Concordia a dieci anni dalla tragediaSarà un ricordo della Costa Concordia, a dieci anni dal disastro, l’evento al centro della 2/a giornata di Grosseto dei lettori, seconda tappa del progetto culturale itinerante La città dei lettori, promosso da Fondazione CR Firenze e Associazione Wimbledon APS con la direzione di Gabriele Ametrano, realizzata con il sostegno e il patrocinio di Comune di Grosseto, il supporto e la collaborazione di Fondazione Grosseto Cultura con Polo Culturale Le Clarisse e in partnership con Polo Universitario Grossetano, Istituzione Le Mura e Clan. Domani, giovedì 23 giugno ore 18.30 presso il Baluardo Mulino a Vento delle Mura Medicee (via Mulino a Vento), un momento per tornare alla notte del 13 gennaio 2012 insieme all’autrice Sabrina Grementieri e a Mario Pellegrini, all’epoca vicesindaco dell’isola del Giglio, a partire dal reportage scritto a quattro mani “La notte della Concordia” (BUR Rizzoli), che ripercorre le frenetiche ore dei primi soccorsi, in conversazione con il giornalista Emilio Guariglia (tutte le iniziative sono a ingresso gratuito).

Le attività del festival partiranno alle 17.00 presso Molino Hub con le iniziative per ragazzi targate “Io Leggo!”. Alle 18.30, in parallelo all’incontro sulla Concordia, si terrà “Paesaggi letterari”, appuntamenti alla scoperta dei luoghi del festival insieme agli autori che li hanno raccontati, che proporrà ai partecipanti storie e aneddoti sul Polo Culturale Le Clarisse (per questo appuntamento è consigliata la prenotazione a [email protected]).

La serata continua alle 19.30 tra l’Orient Express e il Lido di Venezia, tra Monte Carlo e le acque di Vichy, con la presentazione di “La moda della vacanza” (Einaudi), il trionfo del turismo tra Otto e Novecento raccontato attraverso l’architettura e la moda, alla presenza degli autori: il dottore di ricerca in Storia e Critica dei Beni architettonici e ambientali Alessandro Martini e lo storico della moda e giornalista Maurizio Francesconi, affiancati da Enrico Colle, in collaborazione con il Museo Stibbert di Firenze. La chiusura del festival sarà affidata, alle ore 20.30, a Vanessa Roghi, storica della cultura che, accompagnata da Simone Giusti, percorrerà le sue pagine e i suoi saggi “Il passero coraggioso. Cipì, Mario Lodi e la scuola democratica”, “Piccola città. Una storia comune di eroina” e “Lezioni di Fantastica. Storia di Gianni Rodari” (tutti editi da Laterza) raccontando storie di bambini, ascolto, politica e rivoluzione.

La città dei lettori è un progetto di Fondazione CR Firenze e Associazione Wimbledon APS.

 

Con il patrocinio e il sostegno di Città Metropolitana di Firenze, Comune di Firenze ed Estate Fiorentina (progetto cofinanziato dall’Unione Europea – Fondo Sociale Europeo, nell’ambito del Programma Operativo Città Metropolitane 2014-2020), Comune di Arezzo, Comune di Grosseto, Comune di Bagno a Ripoli, Comune di Calenzano, Comune di Campi Bisenzio, Comune di Impruneta, Comune di Montelupo Fiorentino, Comune di Monteriggioni, Comune di Pontassieve, Comune di Volterra.

 

Con il supporto e la collaborazione di Fondazione Guido d’Arezzo, Unicoop Firenze, Fondazione Grosseto Cultura, IED, Volterra 22, La Compagnia dell’Elefante. Con la collaborazione di Villa Bardini, Casa Museo dell’Antiquariato Ivan Bruschi,  Pfanner, Arci Villamagna.

 

Con il supporto tecnico di Antonio Locicero Design, Giunti al Punto librerie, Hotel Silla Firenze, Le Lappe Relais, Taxi Firenze 055 4390.

 

In partnership con Regione Toscana, Patto Regionale per la Lettura Toscana, Centro per il libro e la lettura, Città che legge, Biblioteche Comunali Fiorentine, Biblioteca Città di Arezzo, Biblioteca di Bagno a Ripoli, Biblioteca Civica di Calenzano, Biblioteca di Pontassieve, Premio Strega, Fondazione Maria e Goffredo Bellonci, Gabinetto Scientifico Letterario G.P. Vieusseux, Accademia di Belle Arti di Firenze, Museo Stibbert, Centro Pecci Prato, Polo Culturale Le Clarisse, Dalla Macchia alla Città, Fondazione Polo Universitario Grossetano, Fondazione Accademia dei Perseveranti, Società Canottieri Firenze, Testo, Ceppo Premio Letterario Internazionale, Libernauta, Puerto Libre, Premio Mastercard, Lucca Città di Carta, EMERGENCY, Jump, Fenysia Scuola di Linguaggi della Cultura, Il bello di esser letti, Libreria Farollo e Falpalà, La casa sull’albero, Libreria Lucca Sapiens, Libreria Liberocaos, associazione culturale La sedia blu, Murmuris, Teatro a Manovella, Le Mura, Uscita di Sicurezza, Clan, Busajo ONLUS, Controradio, Rete Toscana Classica, Il Reporter, Lungarno.

Per ulteriori informazioni www.lacittadeilettori.it

Su FB: La Città dei Lettori

Su IG: @lacittadeilettori #lacittadeilettori

Su LI: La Città dei Lettori

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Send this to a friend