fbpx

BEPPE CUNICO: "My life" è il nuovo singolo del cantautore vicentino dedicato alla moglieUna dedica alla moglie, ovvero la “donna più bella” del mondo, come non potrebbe essere altrimenti per Beppe Cunico, autore di testo e musica che omaggia colei che gli è vicino da sempre. Una canzone con un intreccio di chitarre crunch e archi, tra anni settanta e ottanta, tra Pink Floyd e RHCP.

«Questo è forse è il brano più pop del disco, intriso d’amore per colei che sempre è stata al mio fianco, spesso sopportando le mie mancanze». Beppe Cunico 

La canzone è il terzo singolo estratto da “Passion, Love, Heart & Soul”, l’album d’esordio da cantautore di Beppe Cunico. Il disco che affonda le proprie radici nel Prog-Rock anni ‘70, attraversa la vita dell’artista: dalla passione innata per la batteria alle avventure in studio di registrazione, fino al racconto di una magica notte triestina che ha cambiato per sempre il suo percorso artistico. Le tematiche affrontate nel disco nascono da episodi di vita vissuta. Si parla dell’adolescenza ed i suoi problemi – l’anoressia su tutti – ma anche delle esperienze negative nell’industria musicale moderna, di corruzione, menzogna, disuguaglianza ed egoismo. Ma nonostante l’album tratti argomentazioni dure e spesso spigolose, questo resta un progetto dedicato all’amore, all’amicizia e alla passione, il motore che permette di affrontare tutti i momenti difficili della vita.

Contatti e social

Facebook www.facebook.com/beppecunico

Instagram www.instagram.com/beppecunico/?hl=it

Liktree https://lnk.to/BeppeCunico

Beppe Cunico è un cantautore, batterista e ingegnere del suono di Vicenza.

Appassionato di Prog-Rock fin da bambino grazie ad i vinili del fratello maggiore, il giovane musicista s’innamora della batteria. Le prime esperienze importanti arrivano con la sua seconda band, i “D’as Hirth”, dove registra nel 1984 il primo demo di tre canzoni al Magic Studio di Malo (Vicenza), seguiti da Gaetano Peron. Nel 1986 la band ha registrato all’Art Music Studio di Bassano del Grappa il primo Ep, sotto la direzione artistica di Carlo “Out” Casale e Stefano “Ciccio” Dal Col. Il brano estratto “Kalashnikov” ha riscosso un discreto successo, al punto di arrivare al quarto posto nella classifica di Stereonotte, storico programma di Radio Rai 1. Dopo poco la band ha deciso di sciogliersi, spingendo Beppe ad avvicinarsi al mondo della produzione, fino ad aprire il proprio studio di registrazione, l’X-Land studio a Zugliano (Vicenza), all’inizio coadiuvato da Salvo Zocco e poi assieme a Sandro Franchin. Il 26 aprile 2016, dopo esser rimasto folgorato da un concerto di Steven Wilson, Beppe ha deciso di scrivere un nuovo capitolo della propria storia musicale, decidendo di intraprendere la strada del cantautorato iniziando a prendere lezioni di chitarra. A settembre 2020 Beppe Cunico pubblica il suo primo singolo “Silent Heroes” anticipando l’album pubblicato a novembre 2020 “Passion, Love, Heart & Soul”. Il secondo singolo è “Unleash the beauty”.

Share.

Leave A Reply

Aggiornamenti di PuntoZip Vuoi ricevere gli aggiornamenti di PuntoZip in tempo reale? No Sì, certo!
Send this to a friend