fbpx

Magna Grecia Festival, il “via” stasera con Beethoven

Magna Grecia Festival, il “via” stasera con BeethovenParte il Magna Grecia Festival con “Happy Birthday Beethoven”, titolo presente nella sezione “Concerti al tramonto”, itinerario di musica e di mare. Due gli spettacoli ai quali si accede mediante invito e in programma allo Yachting Club di San Vito: alle 19.45 e alle 21.15. Al pianoforte Liubov Gromoglasova, direttore il maestro Enrico Lombardi.

Dieci gli eventi complessivi realizzati in collaborazione fra l’ICO Magna Grecia e il Comune di Taranto in alcuni lidi cittadini (Yachting, Lamarée e Molo Sant’Eligio). Ai “Concerti al tramonto” si accede con invito, agli eventi nell’Arena Villa Peripato invece mediante biglietto (ingresso 5euro, tranne “Scrivimi” con Nino Buonocore al quale si accede con invito).

E’ stato il sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci, a volere un evento di grande impatto mediatico, come il concerto dello scorso 15 giugno sulla Rotonda del Lungomare (OMG, Al Bano, Renzo Rubino, Gianluca Terranova). Dare un segnale forte di ripartenza e che, al tempo stesso, rappresentasse una rampa di lancio per la serie di eventi che l’Orchestra della Magna Grecia nel frattempo stava allestendo con la direzione artistica del maestro Piero Romano.

Dieci i titoli complessivi, fra “Concerti al tramonto” (due spettacoli serali) e  l’Arena della Villa Peripato illustrati alla stampa nei giorni scorsi, presenti il maestro Romano per l’ICO Magna Grecia, il vicesindaco e assessore a Cultura e Sport, Fabiano Marti; Beatrice Lucarella, presidente della sezione Turismo e Cultura di Confindustria Taranto; Gianluca Piotti, amministratore Yachting Club.

“Happy Birthday Beethoven”, si diceva, è il primo degli appuntamenti del Magna Grecia Festival. Protagonista è Liubov Gromoglasova, pianista di alto valore. Nasce a Riga (Lettonia), studia nell’Academic Junior Music College in collaborazione con il Conservatorio di Mosca in due corsi paralleli: Pianoforte e Teoria della musica. Consegue entrambi i diplomi con il massimo dei voti e successivamente si laurea con lode presso il Conservatorio “Tchaikovsky” di Mosca, con l’insegnante nella Elena Kuznetsova, con la quale prosegue lo studio con corsi di perfezionamento. Alla rappresentazione del primo spettacolo del Magna Grecia Festival, parteciperanno ballerini della Società di Danza – Circolo Pugliese, diretta da Assunta Fanuli.

Numerosi i concerti e i concorsi internazionali cui prende parte con successo. Collabora come pianista in residence nella “Fondazione Paolo Grassi” a Martina Franca, nella quale insegna nei vari corsi di perfezionamento musicale e pianistico. Quest’anno, sempre in collaborazione con la Fondazione Paolo Grassi, ha ideato e realizzato la rassegna “Pianisti del XXI secolo”.

Fra i partner istituzionali del Magna Grecia Festival, oltre al Comune di Taranto, la Regione Puglia e il MiBAC (Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del turismo). Puntuale la collaborazione alla rassegna da parte di UBI Banca, Progetto Ma.Ta. (Matera-Taranto, un ponte per la cultura), Fondazione Puglia e Programma Sviluppo. Un sincero ringraziamento, inoltre, a Gianluca Piotti (Yachting Club), Nicola Mignogna (Lamarée Lido), Antonio e Gaia Melpignano (Molo Sant’Eligio).

Inviti (Concerti al tramonto, e “Scrivimi” con Nino Buonocore) e biglietti (per gli spettacoli Arena Villa Peripato), info: Orchestra della Magna Grecia, sedi di Taranto: via Giovinazzi 28 (lunedì/venerdì 10.00/13.00-17.00/20.00, 392.9199935), via Tirrenia n.4 (lunedì/venerdì 9.00/17.00;  099.7304422).

Questi gli appuntamenti del Magna Grecia Festival. Sabato 4 luglio, Yachting Club (19.45 e 21.15): “Happy Birthday Beethoven”, al pianoforte Liubov Gromoglasova, direttore Enrico Lombardi; mercoledì 8 luglio, Arena Villa Peripato (21.00): “Scrivimi”, con Nino Buonocore, direttore Gianluca Podio; domenica 12 luglio, Lamarée Lido (19.45 e 21.15): “Le stagioni di Vivaldi”, Ksenia Milas violino, direttore Cosimo Prontera; mercoledì 15 luglio, Arena Villa Peripato (21.00): “Nino Rota Tribute”, Stefano Pietrodarchi bandoneon, Sara Intagliata soprano, Antonio Mandrillo tenore, direttore Maurizio Lomartire; domenica 19 luglio, Molo Sant’Eligio (19.45 e 21.15): “Note da Oscar”, direttore Giuseppe Salatino; venerdì 24 luglio, “Pizzica, che musica!”, Lamarée Lido (20.00), Mario Incudine chitarra e voce, direttore Valter Sivilotti; domenica 26 luglio, “Astor Piazzolla”, Molo sant’Eligio (19.45 e 21.15), direttore Nicola Colafelice; mercoledì 29 luglio, Arena Villa Peripato (21.00): “Attenti a Lucio”, Lorenzo Campani voce, Renzo Rubino voce e piano, Raffaele Casarano sax, direttore Giacomo Desiante; mercoledì 5 agosto, Arena Villa Peripato (21.00): “I love musical”, Graziano Galatone, voce, Simona Galeandro voce, direttore Maurizio Lomartire; sabato 8 agosto, Arena Villa Peripato (21.00): “Bacarach Forever”, Karima voce, direttore Domenico Riina.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *