Oggi in TV: L’Orchestra Rai al Rof di Pesaro per due opere e il concerto di chiusura. Le Comte Ory con Juan Diego Flórez in diretta su Radio 3 e il 13 ottobre su Rai 5

Le Comte Ory con Juan Diego Flórez in diretta su Radio 3 e il 13 ottobre su Rai 5

Le Comte Ory nella nuova produzione diretta da Diego Matheuz con la regia, le scene e i costumi di Hugo de Ana. Il nuovo allestimento di Otello con la direzione di Yves Abel e la messa in scena firmata da Rosetta Cucchi. Il concerto di chiusura del cartellone dedicato a Pier Luigi Pizzi. Sono gli impegni dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai alla 43esima edizione del Rossini Opera Festival di Pesaro, che si svolge quest’anno dal 9 al 21 agosto e vede la compagine Rai ancora una volta impegnata come Orchestra principale.
Si apre con Le Comte Ory, che vede protagonista il grande tenore Juan Diego Flórez nel ruolo del titolo, affiancato da Nahuel Di Pierro, Maria Kataeva, Andrzej Filończyk, Julie Fuchs, Monica Bacelli, Anna-Doris Capitelli e il Coro del Teatro Ventidio Basso. Le recite sono in programma alla Vitrifrigo Arena il 9, 12, 16 e 19 agosto. La prima è proposta, alle 20.00, in diretta su Radio3 Rai. Lo spettacolo è ripreso da Rai Cultura che lo trasmetterà su Rai5 giovedì 13 ottobre in prima serata.
Sempre alla Vitrifrigo Arena, l’Orchestra Rai è protagonista di Otello, con un cast formato da Enea Scala, Eleonora Buratto, Evgeny Stavinsky, Dmitry Korchak, Antonino Siragusa, Adriana Di Paola, Julian Henao Gonzalez e Antonio Garés, affiancati dal Coro del Teatro Ventidio Basso. Dopo la prima di giovedì 11 agosto, trasmessa in diretta su Radio 3 Rai, repliche il 14, 17 e 20 del mese.
Ultimo impegno per l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai è il Gala celebrativo Tra rondò e tournedos, che festeggia i 40 anni di Pier Luigi Pizzi al Rossini Opera Festival. La serata, ancora alla Vitrifrigo Arena, vedrà il grande regista, scenografo e costumista dialogare sul palco con Luigi Ferrari, in una messinscena curata da Massimo Gasparon. Sul podio sale nuovamente Diego Matheuz e sulla scena sono protagoniste le grandi voci di Vasilisa Berzhanskaya, Eleonora Buratto, Maria Laura Iacobellis, Aya Wakizono, Giorgio Caoduro, Nahuel Di Pierro, Dmitry Korchak, Giorgi Manoshvili e Matteo Roma, cui si aggiunge il Coro del Teatro Ventidio Basso.
Lo spettacolo sarà video-proiettato in Piazza del Popolo in collaborazione con il Comune di Pesaro.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Send this to a friend