fbpx

Stasera in TV: Sciarada. Il circolo delle parole – Su Rai5 (canale 23) “Speciale per Dante”

Stasera in TV:  Sciarada. Il circolo delle parole - Su Rai5 (canale 23) "Speciale per Dante"Tre puntate, dedicate ciascuna a una delle tre cantiche della Divina Commedia: “Sciarada. Il circolo delle parole” ripropone i tre appuntamenti di “Speciale per Dante” dedicati al poeta e alla Commedia, in onda il lunedì alle 21.15 su Rai5, dal 12 al 26 luglio. Nel primo appuntamento, il linguista Giuseppe Antonelli introduce la puntata dedicata all’Inferno di Dante con l’esegesi del linguista Giuseppe Patota e le letture di alcuni personaggi del mondo della cultura. A seguire, la lezione del linguista Luca Serianni sul canto V dell’Inferno.
In ogni puntata, si dedicano alla lettura delle terzine dantesche grandi danzatori come l’indimenticabile Carla Fracci o Roberto Bolle, uomini di scienza di un recente passato come Umberto Veronesi e Franco Mandelli, studiosi come Tullio De Mauro, il musicista Ennio Morricone, il regista e autore Ugo Gregoretti. Ma anche il mondo del teatro e del cinema rende omaggio al genio di Dante: Piera Degli Esposti, Claudio Santamaria, Maddalena Crippa, Pupi Avati, Marco Baliani, gli scrittori Eraldo Affinati, Paolo Di Paolo, Chiara Valerio, Francesco Piccolo, Jhumpa Lahiri, Rosetta Loy, Dacia Maraini. A introdurre le letture, le esegesi di Luca Serianni, Vicepresidente della Società Dante Alighieri, accademico della Crusca e dei Lincei, professore emerito di Storia della lingua italiana presso la facoltà di Lettere della Sapienza Università di Roma; Valeria Della Valle, coordinatrice scientifica del Vocabolario Treccani, direttore con Giuseppe Patota del dizionario Il nuovo Treccani, socia dell’Arcadia e dell’Accademia della Crusca e membro del comitato direttivo del Premio Strega; Giuseppe Patota, ordinario di Storia della Lingua italiana presso l’università di Siena e accademico della Crusca.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiornamenti di PuntoZip Vuoi ricevere gli aggiornamenti di PuntoZip in tempo reale? No Sì, certo!
Send this to a friend