A Mare Culturale Urbano appuntamenti con Elio e le Storie Rese, Bassi Maestro & Parker Madicine, ESA, Flay e Ylenia Lucisano (special guest Tricarico), in occasione della Milano Music Week

Dal 19 al 24 novembre a MARE CULTURALE URBANO, il centro di produzione artistica in via G. Gabetti 15 a Milano, una settimana ricca di speciali appuntamenti in occasione della Milano Music Week! ELIO E LE STORIE TESE, BASSI MAESTRO & PARKER MADICINE, ESA, FLAY, YLENIA LUCISANO con special guest TRICARICO: questi i protagonisti che tra concerti, dj-set e incontri animeranno i pomeriggi e le serate della cascina milanese che non dorme mai.

Si parte martedì 19 novembre (ore 22.00 – ingresso gratuito) con i FLAY, duo pop-rock dalle influenze new wave e cantautorali anni ’80 e ’90, che proprio in occasione della Milano Music Week presenterà il nuovo album “Dicotomia” con uno speciale showcase. Ad accompagnare sul palco Roberto Sarzi Amadè (batteria, synth) e Flavio Pugliese (chitarra) ci saranno Max Carnevale (basso), Mattia Del Conte (voce, chitarra, synth) e Marco Albanese (voce, piano). A chiudere la serata, il DJ Set a cura di Çesc.

Giovedì 21 novembre (ore 18.00 – ingresso gratuito) appuntamento speciale con Luca De Gennaro per “Ascoltiamo un disco”, che avrà in sala ospiti d’eccezione: ELIO E LE STORIE TESE! Il pubblico sarà guidato all’ascolto del loro album “Italyan, Rum Casusu Çikti” (1992), un disco che ha segnato in particolar modo la carriera della band, facendola conoscere al grande pubblico. L’ingresso all’evento è libero fino a esaurimento posti.

Si prosegue venerdì 22 novembre (ore 21.00 – ingresso 5 euro) con il doppio dj set in vinile di BASSI MAESTRO (North of Loreto) e PARKER MADICINE (Jaxx Madicine) dedicato al retro-sound anni 70/80, disco, electro funk e early house.

North Of Loreto, oltre a essere una zona pulsante e crocevia di culture e colori a “Nord di Loreto” a Milano, è anche il nuovo progetto musicale di Bassi Maestro, che fa del mix tra italodisco, atmosfere boogie ottanta e early house di Chicago la sua ricetta forte. Parker Madicine è un artista poliedrico che si divide tra la direzione artistica di Radio Raheem e la carriera di producer e dj, sfociata nella creazione della propria etichetta discografica (CT-HI) e nel progetto Jaxx Madicine.

La serata sarà preceduta dalla proiezione del docu-film “MAESTRO” del regista Josell Ramos, il primo film documentario sulla storia della dance music underground in America. Si alternano interviste con alcuni dj e testimoni del periodo come Little Louie Vega, David Mancuso, Tony Humphries, Lerry Levan, Kenny Carpenter, Danny Krivit e Danny Tenaglia e filmati esclusivi del Paradise Garage, del The Loft e del The Gallery, oltre all’unica intervista mai rilasciata da Francis Grasso.

Spazio al rap sabato 23 novembre (ore 21.00 – ingresso gratuito) con “Voci di periferia”, il laboratorio fisso nell’agenda di Mare Culturale Urbano, che offre la possibilità a tantissimi giovani emergenti di fare esperienza direttamente sul palco, dando vita ad uno spettacolo multiforme, che mescola canto e dj set tra atmosfere rap e urban.

A seguire, il format ospiterà un progetto nato nel quartiere milanese di Figino, “Parole in fuga”: un contest freestyle che vedrà giovani ragazzi sfidarsi a colpi di rime davanti a una giuria popolare.

In chiusura, il live dello special guest ESA, il rapper e produttore discografico considerato tra gli artisti più rappresentativi della golden age dell’hip hop italiano per la sua carriera più che ventennale e per aver fatto parte di gruppi storici come gli OTR e Gente Guasta.

Non solo musica ma anche street art: durante la serata, infatti, nel cortile della cascina ci saranno tre incredibili artisti che daranno sfogo alla loro creatività creando opere d’arte dal vivo.

In chiusura, domenica 24 novembre (ore 21.30 – ingresso gratuito), per la serata “Raster” dedicata alla migliore musica emergente, Mare Culturale Urbano ospiterà l’unica tappa italiana dell'”Ylenia Lucisano Eurotour”, il tour europeo della cantautrice YLENIA LUCISANO realizzato da Freecom con il sostegno del MiBAC e di SIAE, nell’ambito del programma “Per Chi Crea”. L’artista presenterà “Punta da un chiodo in un campo di papaveri”, il suo nuovo album prodotto, arrangiato e mixato da Taketo Gohara e che vede la collaborazione di Pasquale “Paz” Defina, Vincenzo “Cinaski” Costantino, Renato Caruso e altri musicisti. Special guest della serata, realizzata in collaborazione con Doc Live, sarà TRICARICO, che di recente ha pubblicato il nuovo singolo “A Milano non c’è il mare” con la partecipazione straordinaria di Francesco De Gregori, a cui ha aperto le date del tour “De Gregori & Orchestra – Greatest Hits Live”. Opening act Godot.

Ma a Mare Culturale Urbano la musica sarà protagonista anche questa settimana!

Domani, giovedì 14 novembre, appuntamento con “Big Up!” (ore 21.30 – ingresso gratuito), la rassegna dedicata ai migliori talenti emergenti della scena musicale selezionati da Luca De Gennaro e Marco Manini. In programma il live dei TWEE, band piemontese che di recente ha pubblicato il nuovo singolo “The One”, tratto dal loro secondo album “All You Can Italy” (INRI/Metatron), in una versione inedita con il featuring di ROY PACI ai fiati. Con il singolo d’esordio “Every Week” (2015) i Twee hanno vinto il trofeo Roxy Bar di Red Ronnie. La canzone, inoltre, è entrata in alta rotazione su MTV Music per tutta l’estate 2015 ed è diventata la colonna sonora degli spot delle serie tv di Sky nell’estate 2016. Ad oggi i Twee vantano esibizioni live sui palchi dei più importanti festival italiani oltre che su quello dello Sziget Festival di Budapest, e aperture ad artisti come Eugenio Finardi, Elisa, Levante, Peaches e Shade.

Opening act della serata BARTOLINI, con il suo progetto che mixa sonorità new wave a quelle del cantautorato italiano. Ingresso all’evento 5 euro.

In programma venerdì 15 novembre, alle ore 21.30, il concerto del SESTETTO ALEX LEVINE: SPECIAL ADAPTION realizzato in collaborazione con “Bookcity Milano”. Special Adaptations è un ensemble musicale flessibile, che si espande sulla base del materiale sviluppato da due band con sede a New York: l’Alex Levine Trio e l’Alex Levine Quartet. L’obiettivo è quello di costruire un mondo musicale comune, che integri improvvisatori provenienti da differenti città, paesi e background. Per il tour inaugurale del progetto, che partirà proprio da Mare Culturale Urbano, tre musicisti milanesi, il percussionista Stefano Grasso, il sassofonista contralto Andrea Jimmy Catagnoli e il clarinettista Arturo Garra si uniranno al chitarrista/compositore Alex Levine, al bassista Ben Rolston e al batterista Stephen Boegehold per due settimane di esplorazione creativa e concerti.

Mare Culturale Urbano è un centro di produzione artistica attivo nella zona ovest di Milano. Sviluppa progetti di inclusione sociale, innovazione culturale e propone programmi di residenza dedicati ad artisti anche internazionali. Tutto l’anno Mare si anima con concerti, cinema all’aperto, festival, attività per bambini. Nella cascina, aperta tutti i giorni, trovano spazio anche un ristorante con birreria artigianale (Mare Birre e Cucina), un coworking, due sale prova musicali, spazi per formazione e eventi, un cortile comune. La struttura è un bene del Comune di Milano. Da maggio 2016 mare culturale urbano ha realizzato oltre 450 eventi musicali e concerti. Il calendario completo con orari, costi e dettagli di tutte le attività è disponibile su www.maremilano.org.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *