fbpx

Alla Fabbrica del Vapore per la stagione di Divertimento Ensemble una giovane pianista friulana rende omaggio a CrumbUltimo appuntamento con Rondò, la stagione milanese di Divertimento Ensemble, prima della pausa agostana, mercoledì 21 luglio alle ore 20.30 alla Sala Donatoni della Fabbrica del Vapore: si tratta di un recital pianistico, dedicato a George Crumb, interpretato da una giovane musicista friulana, Maria Iaiza, che nel 2020 è stata selezionata dalla Call for Young Performers, corso annuale di pianoforte e musica da camera con pianoforte tenuto da Maria Grazia Bellocchio, nell’ambito delle attività formative di IDEA, International Divertimento Ensemble Academy.
I ventiquattro fantasy-pieces, che compongono il Makrokosmos di Crumb e che ascolteremo nell’interpretazione di Maria Iaiza, rappresentano la più completa e influente esplorazione delle nuove risorse tecniche del pianoforte compiuta nel secondo Ventesimo secolo.

Giovedì 21 luglio

Fabbrica del Vapore, Sala Donatoni

ore 20.30 (e non ore 20.00 come precedentemente comunicato)

Ingresso previa prenotazione al link:

https://form.jotform.com/DivertimentoEnsemble/21-luglio

George Crumb (1929)

da Makrokosmos (1972-1974):

 

Makrokosmos I

Part 1:

  1. Primeval Sounds (Genesis I) (Cancer)
  2. Proteus (Pisces)
  3. Pastorale (from the Kingdom of Atlantis, ca. 10,000 B.C.) (Taurus)
  4. Crucifixus [SYMBOL] (Capricorn)

Part 2:

  1. The Phantom Gondolier (Scorpio)
  2. Night-Spell I (Sagittarius)
  3. Music of Shadows (for Aeolian Harp) (Libra)
  4. The Magic Circle of Infinity (Moto Perpetuo) [SYMBOL] (Leo)

Part 3:

  1. The Abyss of Time (Virgo)
  2. Spring-Fire (Aries)
  3. Dream Images (Love-Death Music) (Gemini)
  4. Spiral Galaxy [SYMBOL] (Aquarius)

 

Makrokosmos II

Part 1:

  1. MorningMusic (Genesis II) (Cancer)
  2. The Mystic Chord (Sagittarius)
  3. Rain-Death Variations (Pisces)
  4. Twin Suns (Doppelgänger aus der Ewigkeit) [SYMBOL] (Gemini)

Part 2:

  1. Ghost-Nocturne: for the Druids of Stonehenge (Night-Spell II) (Virgo)
  2. Gargoyles (Taurus)
  3. Tora! Tora! Tora! (Cadenza Apocalittica) (Scorpio)
  4. A Prophecy of Nostradamus [SYMBOL] (Aries)

Part 3:

  1. Cosmic wind (Libra)
  2. Voices from “Corona Borealis” (Aquarius)
  3. Litany of the Galactic Bells (Leo)
  4. Agnus Dei [SYMBOL] (Capricorn)

Maria Iaiza pianoforte

MARIA IAIZA. Nata a Palmanova nel 1998, è stata avviata dai genitori allo studio del pianoforte. All’età di cinque anni inizia a studiare sotto la guida di M. Puxeddu. Prosegue gli studi accademici presso il Conservatorio “J. Tomadini” di Udine nella classe di G. Baffero, conseguendo nell’ottobre 2017 il Diploma Accademico di I livello con il massimo dei voti e la lode.

Ha frequentato il biennio specialistico al Conservatorio “G. Tartini” di Trieste con T. Trevisan, conseguendo il Diploma Accademico di II livello con 110 e lode nel 2020 ed approfondisce lo studio della musica contemporanea presso l’International Divertimento Ensemble Academy con M.G. Bellocchio.

Si è perfezionata grazie a master class con pianisti di fama, quali A. Jasinsky, A. delle Vigne, R. Cappello, M. Chernyavska, D. Rivera, P. Camicia, A. Ikeba, I. Russo, M. Baglini, A. d’Errico, A. Gadjiev. Inoltre, grazie al programma Erasmus, ha studiato sotto la guida di Th. Fahy, docente presso la Royal Irish Academy of Music di Dublino e con A. Van Zabner all’Universität für Musik und darstellende Kunst Wien.

Si è distinta in diversi concorsi, ottenendo il primo premio al Concorso di Paularo, al Concorso per Giovani Musicisti “Città di Palmanova”, all’International Competition for Young Pianists di Bitola (Macedonia) nel 2017, al Concorso Internazionale “Città di Stradella”, al Concorso Internazionale “Lia Tortora” di Città della Pieve nel 2018, al Concorso Internazionale di Musica della Val Tidone, al Concorso Pianistico Internazionale di Vinci (FI), al Concorso Pianistico Internazionale “Città di Spoleto” nel 2019.

Si è esibita in recital al Mittelfest di Cividale, nella stagione di concerti in Sala Darsena a Lignano, al Conservatorio “J. Tomadini” di Udine, nella Sala Marizza a Fogliano di Redipuglia, al Circolo delle Generali di Trieste, alla rassegna “Giovani Talenti” di Rovigno (Croazia), a Palazzo Albrizzi a Venezia, nella stagione dei Concerti del Conservatorio a Trieste, a Piano City Milano e Pordenone, a Radovlijca (Slovenia), alla Casa della Musica di Cervignano del Friuli; inoltre si esibisce come solista e in formazione cameristica al Teatro Piccolo Salieri di Legnago, al Teatro Modena di Palmanova, nella stagione di Divertimento Ensemble DEstate a Milano, per il Festival “Satierose” al Teatro Miela di Trieste, all’Ateneo Veneto di Venezia, alla Sala “Club Primo Rovis” a Trieste, per il Festival “Up-to-Penice” di Stradella, a Borgo Sabotino (LT), all’Università di Vienna, all’Hotel Savoia di Trieste, a Lubiana, Pirano, Pod Nanos (Slovenia), Rijeka e Split (Croazia). Suona come solista con la Civica Orchestra di Fiati “G. Verdi” nella stagione 2018 del Teatro Piccola Fenice di Trieste e per il Festival del Cinema Muto al Teatro “G. Verdi” di Pordenone nel 2019.

È risultata vincitrice della borsa di studio “L. Mari” come miglior diplomata in pianoforte dell’anno accademico 2016/2017 del Conservatorio “J. Tomadini” e ha ricevuto il supporto della Fondazione Ananian nel 2017 e nel 2019.

Share.

Leave A Reply

Aggiornamenti di PuntoZip Vuoi ricevere gli aggiornamenti di PuntoZip in tempo reale? No Sì, certo!
Send this to a friend