Vai al contenuto

ASTI LIRICA: stasera i celebri Carmina Burana

ASTI LIRICA: stasera i celebri Carmina Burana ASTI LIRICA: stasera i celebri Carmina BuranaCresce l’attesa per il prossimo imperdibile appuntamento di Asti Lirica, la rassegna dedicata all’opera lirica che giunge alla sua seconda edizione. L’evento avrà luogo stasera, giovedì 4 luglio, alle ore 21:00, presso il prestigioso Teatro Alfieri. La serata prevede l’esecuzione dei celebri Carmina Burana di Carl Orff, preceduta dal suggestivo Requiem SC76 per coro, viola solista e organo di Giacomo Puccini. Quest’ultimo sarà eseguito in memoria dello scrittore astigiano Giorgio Faletti, in occasione del decimo anniversario della sua scomparsa.

Carmina Burana: Un Capolavoro del XX Secolo

I Carmina Burana rappresentano una delle opere sinfonico-corali più celebri del XX secolo. Composta tra il 1935 e il 1936 da Carl Orff, la cantata scenica si ispira a una raccolta di canti medievali goliardici, reperiti in un codice del XIII secolo. La struttura dell’opera si basa sul concetto del giro della Ruota della Fortuna, un tema centrale che permea l’intera composizione.

L’Inizio con la Dea Fortuna

L’opera si apre con l’angosciante invocazione alla Dea Fortuna, simbolo del destino mutevole e imprevedibile. Questa apertura potente e drammatica è divenuta iconica, riconosciuta immediatamente anche da chi non è appassionato di musica classica.

Il Ritmo Ipnotico dell’Orchestra

Gran parte della composizione si distingue per il suo ritmo ripetitivo e ipnotico, che ricorda il giro di una ruota. L’orchestra, con l’uso percussivo di pianoforti e tamburi, crea un effetto coinvolgente che trasporta il pubblico in un viaggio sonoro medievale.

Il Requiem SC76 di Puccini: Omaggio a Verdi e Faletti

Prima dei Carmina Burana, il pubblico avrà l’opportunità di ascoltare il Requiem SC76 di Giacomo Puccini, scritto il 15 gennaio 1905 e dedicato alla memoria di Giuseppe Verdi. Asti Lirica presenta questa esecuzione in memoria di Giorgio Faletti, celebre scrittore astigiano, rendendo l’evento ancora più significativo e toccante.

Un Requiem di Commovente Bellezza

Il Requiem di Puccini, con la sua orchestrazione per coro, viola solista e organo, è una composizione di struggente bellezza. La scelta di dedicare questa performance a Faletti sottolinea il legame tra la città di Asti e il suo illustre cittadino, scomparso dieci anni fa.

Un Cast di Eccellenza al Teatro Alfieri

La serata vedrà la partecipazione di interpreti di grande talento, provenienti dal Teatro dell’Opera Giocosa di Savona. Il soprano Irene Celle, il baritono Matteo Loi e il tenore Raffaele Feo saranno guidati dalla bacchetta del maestro Giovanni Di Stefano.

Il Coro FilHarmonia: Una Forza Corale di 80 Elementi

A rendere ancora più maestosa l’esecuzione dei Carmina Burana sarà il Coro FilHarmonia, composto da oltre 80 elementi. La presenza di un coro così imponente promette di offrire al pubblico un’esperienza sonora unica e coinvolgente.

Un’Atmosfera Magica e Rievocativa

L’assessore alla Cultura, Paride Candelaresi, ha descritto i Carmina Burana come una composizione che fa uso percussivo dei pianoforti e dei tamburi, capace di trasportare il pubblico in atmosfere medievali magiche e suggestive. Questa descrizione rende bene l’idea dell’esperienza immersiva che attende gli spettatori domani sera.

Dettagli sui Biglietti e Informazioni Utili

I biglietti per lo spettacolo saranno disponibili direttamente presso il Teatro Alfieri dalle ore 20:00 alle ore 21:00. Il prezzo del biglietto intero è di 12 euro, mentre il ridotto è di 10 euro (riservato agli abbonati alla stagione teatrale, possessori della Kor Card, tessera plus della Biblioteca Astense, allievi dell’Istituto Verdi, under 25 e over 65).

Contatti per Informazioni

Per ulteriori informazioni è possibile contattare il teatro ai numeri 0141 399057 o 0141 399040.

Il prossimo appuntamento di Asti Lirica promette di essere una serata indimenticabile, grazie alla straordinaria combinazione dei Carmina Burana di Carl Orff e del Requiem SC76 di Giacomo Puccini. L’evento non solo celebra due capolavori della musica classica, ma rende anche omaggio a due figure di spicco come Giuseppe Verdi e Giorgio Faletti. Il Teatro Alfieri si prepara ad accogliere il pubblico per una notte di grande emozione e arte, un appuntamento imperdibile per gli appassionati di lirica e per tutti coloro che desiderano vivere un’esperienza musicale unica.

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send this to a friend